10 commenti

IL MIO PENSIERO E AFORISMI

  • Questo slideshow richiede JavaScript.

    …. Un semplice pensiero che l’eterno non cambierà, il desiderio di un’amore senza fine, come un romanzo dell’800 dove amori sconfinavano nel sogno. Oggi il sogno se te amore senza tempo che il cuore mi illumini, un solo pensiero, un solo desiderio amarti all’infinito… fino a che a avrò voce per urlare al mondo che …
  • Espandi il tuo amore come se fossi un sole, i tuoi raggi illumineranno il viso della tristezza che si cela nei volti dei sofferenti e degli indifesi, illumina con il tuo calore le loro mani, che tese avranno in dono il tuo affetto.
  • SEGUIMI ANCHE SU TUMBRL PER GLI AFORISMI : poetadellanima
    SEGUIMI ANCHE SU INSTAGRAM PER GLI AFORISMI : poetadellanima
    SEGUIMI ANCHE NEL MIA PAGINA DI FACEBOOK : consapevolezza dell’anima

  • la vita è un dono non rincorrere la via più breve, non saltare gli ostacoli, corri nel viale alberato fino a che il fiato non ti mancherà, fermati, ora sai cosa devi fare, la salita non è facile ma un volta in cima vedrai veramente chi sei, niente più paure, ma solo la tua libertà.le persone forti sono quelle che credono nei loro sogni, vanno avanti senza mai voltarsi indietro, un passo alla volta, quello che sognano diventa realtà, credono in loro stessi, senza mai soffermarsi alle idee del pubblico non pagante, che applaude e fischia la vita altrui.
  • Il mondo parla di noi, ogni volta che la parola amore viene detta, il mondo parla di pace ogni volta che un uomo dona qualcosa, il mondo parla di nulla ogni volta che non si ricordano i drammi della terra e dei suoi popoli, della fame e della povertà, il mondo parla, ma a volte nessuno ascolta -
  • la vita è legata al sorriso, non perdere mai la speranza di regalarne uno, la felicità che si dona non è mai abbastanza in mondo che esclude i deboli, non emarginare le tue emozioni, butta l’odio e ama , non cambieremo il mondo, ma saremo solo migliori nell’anima.
  • non è mai facile colmare il vuoto che un amore che finisce lascia, la solitudine ti copre e a occhi chiusi piangi, senti il vuoto, solo un angelo ti darà la forza di alzarti e camminare ancora e vedere la bellezza della vita… gli amici veri esistono ancora nel paradiso della vita.
  • Comprendere la vita dal volto di una persona è leggere un’emozione tra le righe, righe scritte sottili e delicate in viso che che vuole ricevere sensazioni..Sensazioni che doni attraverso le parole scritte,che indelebili rimangono nella mente per illuminare d’immenso un viso che d’amore e gioa vive.
  • Pianta un seme nel giardino dell’amore, una rosa rossa nascerà, dal profumo intenso e dal color rosso acceso, la tua passione la farà crescere e germogliare ancora, le tue lacrime di gioia cadranno per irrorare la terra della tua storia, il tuo sorriso come un sole renderà lucente la tua rosa dell’amore.
  • il cammino di un uomo viene segnato dalle lacrime non piante, forte sulle spalle porta il peso di un dolore che nessuno può capire, solo vive capisce un dolore, nel capire il mio, regalo un sorriso sperando che che la vita cambi, non perdo speranza nel vedere le gioie degli altri…………
    • nel giorno degli innamorati, un gesto rinnova il sentimento, un gesto non fatto di doni immensi che riempono gli occhi, un gesto semplice che viene dal cuore, due parole, bastano a riempire il cuore…. TI AMO. e tu uomo in questo giorno rinnovi il tuo amore dando parole d’amore e sicurezza alla tua amata.
    • Con la rosa blu arriverai al mio cospetto, gesto insolito che nel mio pensiero appare, ma la felicità di un gesto diverso mi regalerà brividi di emozione, le mani prenderanno il dono, e il calore di un bacio infinito unirà la nostra passione, mai dimenticherò quella rosa blu, che ancor oggi tengo nel mio cuore.
    • Parole che fanno sognare e immaginazione senza fine, cadi nel pensiero più caldo… occhi chiusi, mani tese a sfiorare un corpo che non c’e’.. lussuria nelle parole che leggi, sensazione di passione e poi il fuoco. Non puoi dimenticare le frasi del poeta maledetto che strega la tua anima e scalda le tue notti con strofe che fanno amare…. il sogno proibito
    • Il tuo respiro è la mia vita,le tua mani che mi accarezzano sono linfa nel mio corpo, tutto di te, parla d’amore, sei la luce della mia via che che non smarrisce mai la felicità di stare con te, amore per sempre che pervade i miei sensi, il temporale non spegne la passione tra noi, siamo all’unisono nella nostra storia d’amanti.
    • Amare la vita è amare se stessi e non vivere mai con rancore nel cuore delle parole non dette, amare significa non vivere nell’orgoglio, amare significa semplicemente dare se stessi, imparare a ascoltare per comprendere gli altri e non nascondersi dietro un ego che uccide il sentimento.
    • vedo la tua anima riflessa nel mio cuore, io guerriero di tempi moderni, non ho corazza dinnanzi la tua bellezza, occhi che fissano il mio volto e penetrano in me,sento la tua anima fondersi alla mia,niente più corazze con te ,semplicemente me stesso… uomo che ama.
    • Giorni… nulla è uguale a prima, giorno dopo giorno, un strano senso mi appartiene amare e soffrire , dolce e amaro , giorni mai uguali che pensieri mi fan scoprire. Uomo che vede il dolore dell’amata e impotente non può che amare sperando che i giorni passino. Piove ma non per sempre, amare l’unica soluzione.
    • Gesti d’amore che si trasformano in emozioni fanno brillare le stelle nell’universo delle passioni interiori, parole dette per dare felicità non verranno mai fermate dall’odio degli stolti, che rimangono nel buoi senza strada…. parole e solo parole .. nulla potrà fermare chi sente nella pelle la voglia di dare amore al prossimo.
    • Sento il vento tra i capelli, vedo il sole , sento il profumo del mare …. Corro a perdi fiato ,senza mai guardarmi indietro, è tempo, della mia rinascita, niente e nessuno fermerà la forza della vita che cresce in me, Io, solo io, so quello che sono e quello che voglio dalla mia vita, gli altri faranno solo promesse.
    • L’amore versa lacrime sui fiori della speranza che appartengono a chi del cuore fa ragione di esistere, senza vergogna di emozioni da esprimere, lacrime.. Che non sono uomo ne donna, lacrime d’amore. gioia, emozioni senza fine nel sentirsi amati, emozioni intense che lacrime fanno trasparire.. amarsi è libertà d’esprimersi.
    • Cammino lento, inverno,il vento gelido sulla pelle… Non sento freddo, chiudo gli occhi e penso a Te, mia amata, calde le tua mani, il tuo sorriso.. Sole, che irradia il mio corpo,parole che scaldano il cuore e agitano la mente…Istanti ancora per vederti,solo istanti…. Poi il bacio più dolce e intorno a me vivrò ancora il calore dell’amore..che stagioni non ha…amarsi è per sempre.
    • Cercherai la conquista nel suo cuore.. Regalerai fiori per affascinare, regalerai un anello per dimostrare… ma regalando parole e poesie d’amore a lei dedicate gli regalerai la sicurezza su cui Lei potrà contare, parole calme e dolci … il tempo non dissolverà mai l’uomo che sei , Lei lo sentirà e capirà che i gesti del cuore sono amore…Non illusioni degli occhi che il tempo dimentica..Anima dolce e serena che sicurezza da per sempre.
    • Se i pensieri in parole fossero fotografie , vedrei l’oceano della serenità nelle mie poesie d’amore, tormente di sabbia in deserti sconfinati, dove la mente cerca amore.Solitudine, nelle notti dell’aurora boreale vedrei il silenzio sconfinato di un spettacolo unico…. Immensi pensieri… parole e parole senza fine…Sogni in semplici pensieri
    • La vita come le carte….. Cuori,Quadri,Fiori,Picche , quattro semi per vedere le emozioni, amore, odio, felicità e cercarsi… Come le carte: 40 i giorni di una passione che che sboccia…Follie d’istanti..Magici momenti che non dimentichi.I colori come carte… 4 forme espressioni in colori, rosso, verde, rosa, nero, tutto è analogia di gioco.. l’amore …Oggi… domani sarà poesia… Come Quando Fuori Piove e un amore tu ritrovi …Come in un mazzo di carte …. fortuna che gira, senza parole, senza preavvisi..
    • Dea dell’amore, che generi la vita.. Donna.Mai dovrai avere le mani sul volto della paura,mai dovrai accettare sommessamente, che l’uomo che a te è accanto sovrasta la tua anima , che libera e divina è, lui non dovrà mai imporre il suo Ego , per il quale si sente un dio..Non meriti sofferenze, meriti amore, quello di un uomo che dell’ego non si fa specchio, ma che di parole ti rassicura, come energia della vita che tu stessa dai al mondo.
    • parole in lettere tu dirai per conquistare il suo amore, illusioni, che non temi a dire, ma solo i gesti del cuore faranno sentire Lei amata nel tempo, parole in lettere dureranno per un istante, tutto il resto dovrai dimostrare se uomo che veramente ama vorrai divenire.
    • La conoscenza delle persone parte da un verità, esposizione di come vuoi apparire, se dai verità, ricevi verità, non regole a metà, chi non vede questo, porta con se un peso, la maschera delle sue paure.
    • Amicizia, rimane tale solo se il compromesso è leale, vedere una parola nella sua purezza, ascoltarla e non giudicarla, dare una spalla, e non rimorsi, dire un pensiero, ma con il cuore, non con la ragione propria, vedere oltre e sempre, eleva, l’amicizia a un dipinto senza tempo.
    • Verità che tu vuoi, ma che non sai raccontare, ricerca … Conoscenza impari nel racconti, tra scrittore che racconta e lettore che commenta.
    • Dona un sogno a qualcuno, un gesto solidale, che pochi fanno e molti pensano di fare, nel dare un minuto, avrai una vita di ricordi, che sempre tuoi saranno, a ricordare chi tu eri, oggi ,domani, sempre di cuore rimarrai, l’eterno di accompagnerà sempre, con un sorriso del tuo passato.
    • Il vento porta verità, anche al sordo ,il sentire il flusso , impedisce l’esternazione delle parole che non vuol udire.
    • Non chiederò pietà, per essere me stesso, sarò esule nel mio stare, il mondo osserverà il tempo, in me rimane fermo al mio scrivere.
    • Il tempo porta vendetta, il destino da l’occasione, l’uomo decide, il suo volere, l’ira impone un sentenza,ma la forza che nulla ferma , rimane il perdono, tempo di riflessione che il cuore concede e l’uomo gesto di questo sentire.
    • Per una vita esplori il mondo, per una vita parli al mondo, un tempo senza tempo, un giorno capisci, che pochi ascoltano, pochi vedono, ma troppi commentano.
    • capire l’essenza della vita è infinita ricerca, un nirvana, duro fatto di introspettive e meditazione, elevazione dell’anima, in un anfratto neutrale, ricchezza dell’uomo che tramanda, un sapere che trova in se, questo è eccellere, il resto rimane , un inseguire, il miraggio del “io vorrei.
    • L’uomo racconta al mare le sue verità, nell’abisso andranno , il senso dell’errore non passerà con parole, ma sarà principio di un inizio alla verità.
    • Il mio pensiero vive nel pensiero del mondo ,ma non rimane silente…
      • Non farti seguire per quello che dirai, ma solo per quello che trasmetti, dai una via ,non la imporre mai, tu rimani sempre e solo umile servitore delle richieste del dolore a te raccontante, dona questo e tocca l’universo…
        • nel nulla della mente troverai il disequilibrio, li capirai l inizia della bellezza fatta di sentori , non filtrati ma veri, la paura ti assorbirà e li sarai il tutto dell’infinito, il cuore sarà l’arma che nella tua dissoluzione di donerà l’eterno dell’essenza
      • siamo servi del egotrip ormai, liberarsi è uccidersi per rinascere ancora, pochi rimango e molti andranno, la via è ta ,la ricerca pure, assenza rimane la via della mente riposta, e di un anima che vede e sente, via del divino rimane, libertà assoluta.
  • La speranza vive in un anfratto della mente, vive e pone domande, sembra vivere nel giusto averla, ma lei chiederà sempre di più, un giorno è un giorno, oggi ,futuro che non pensi, felicità che arriva senza richieste.
      • Se raggiungi la consapevolezza che i sogni sono l’inganno della mente, tu sei arrivato, sempre, sei esterno a quel vedere, non ci sei dentro, se rimani nel sogno, illusione rimane, solo quella..

libera la felicità, danza sotto le stelle, e senti l infinito, vivi libero e pensa alla vita, ama , e lasciati amare, fai che tutto avvenga senza fermare il flusso dell anima che hai ….

      La notte è il mistero, oscura e meravigliosa, racconti che si accavallano tra realtà e desiderio, tutto assume la posizione dell’ascolto, il canto delle odi che vive nel fascino ,persone vere che espongono senza limiti …magia

la vita racconta,senza parole, quello che il tuo pensiero, mi sta dicendo, sento e non dico, tu parlerai, l’anima espone il vero che è in te, le parole sono traccia, del inganno della mente, assente segnale che non odo.

Il limite vive nelle proiezioni, della mente ,che canta quello che il desiderio vuole, chiede risposte e da accuse, tutto annulla , tutto offusca, il vero esiste sempre a metà, tra te e lui, ascolto puro rimane la percezione, di quello che tutto trascende , da due individui, sentore senza mente.

Non vi sono lacrime, nella causa dopo l’effetto, siamo noi che scateniamo, questo, le lascrime nascono dalla sorgente, come un fiume vanno, ma se a monte vi è la diga della verità saranno solo particelle di gioia

l’effetto del mio essere come sono, porta alla causa di lasciar liberi tutti di dire e pensare, tutto può essere fatto e detto, io sono oltre a tutto ,libero il giudizio ,libero l’illusione nulla tocca se non appartiene ,diranno e diranno, ma alla fine il silenzio è il sorriso che ho.

camminare attraverso se stessi,per vedere quello che si cela nel mistero è unica via ,rimane semplice ma non per tutti, il tutti è quello che uno pensa, l uno è il tutto dell’universo delle menti neutre..desiderio o realtà, linea di confine che l’uomo pone nel suo assurdo stare..

Comprendere l’ignoto è comprendere il ciclio dell’origine della vita, quando il nulla apparteneva e tutto fu creato, similitudini che in noi sono presenza del nostro essere e non sapere mai da cosa tutto abbia origine…

amarsi è toccarsi nel profondo senza paure di quello che vedranno in voi essere dissolti completamente per l’altra persona e accettarne con gioia la felicità, senza pensare, senza fare, senza tempo , il resto è solo amarsi nella sua totalità.

Se comprendi l’amore hai scoperto la vita , se conosci l’odio ha toccato il divino sai cosa siamo gli estremi e ne sei consapevole ,sei totale , rimane un dire forse, ma lo è per chi non è arrivato a ora….

Conoscimi, vivimi e dirai che non esisto, io non esisto se non nelle parole che il tempo scriverà su una vita che come tutte, esternava un ideale di vita, forse giusta e forse attaccata, tutti attaccano e tutti ignorano, fino a che non sono nel dolore.

la vita è una bellissima teoria, ma via è una bellissima prospettiva entrambe sono campate nell etere, ma a scindere la differenza rimane la percezione che abbiamo di noi e quanto in questo riponiamo l’aspettativa , se viviamo oltre a tutto siamo nella certezza della riuscita ..

la via dell’anima prende parola oggi più che mai, sembra oscurata dal meccanismo egoico, poi un dolore qualsiasi nella mente fa cadere e come per sentore primordiale si cerca la via di sé stessi, tutto è in un angolo fino a che tutto è bello,ma il bello esiste in un sempre se uno lo desidera

il saggio è colui che tutto sente, che tutto ama, e che nulla nasconde, ride di sè, e beffa la vita , ride nel morire invoca il vino in quel momento, ride di chi piange la sua fine, e dona il silenzio alle parole degli stolti. Il saggio è colui che della vita a compreso il gioco e come tale vive la scommessa senza porsi il limite.

Io non sono, non esisto, ma vissuto solo toccato quello che penso, forse sognavo , ero vittima ..dell’inganno, non importa ,ora sono dove nulla mi appartiene, a chi pensa , pensi, io non penso e lascio pensare a chi della mente a deciso di ascoltare. La voce….consapevolezzadellanima

mai abbandonarsi a un destino, il destino siamo noi, noi e solo noi, sembra spesso avverso, ma in noi ci sono elementi inesauribili per vivere tutto, solchiamo mari e scaliamo montagne ,siamo forti se in noi crediamo e rimaniamo nel contatto del divino che in noi esiste, dando a Dio una possibilità.

L’estate fa capolino in lontananza, oggi, il silenzio del mare è totale, si ode il suo racconto segreto, soffi di parole che penetrano al cuore, lacrime del tempo a ricordare ,la gioventù delle notti in spiaggia, sognando ….

Un giorno darai risposte alle tua domande, illusioni forse….
Le mie forse…

Tutto appare come la mente vuole, incanto dell’inferno che in te cresce, vivilo ora e ricordati chi ero , parole non del vento ,parole dell’anima del vero…

Mistero che credi di aver svelato, solo tratti del suo nome hai fatto,

cammina piano e vedi il volto che si oscura, paura ….

Non la mia ,che nel vero mostro luce di quello che sono, piccolo o grande nulla mi appartiene, sono e rimango consapevolezza del mio esporre, limpido lago che tutto fa specchiare, anche quello che volto non vuol mostrare.

Tutto ha una fine, apparente…

Siamo ancora distanti, da quello che il nucleo espone, tutti vorrebbero comprendere l’anima, ma per farlo esiste un rischio quello della verità, la paura è l’alibi che annulla la ricerca, il pianto è l’acqua che lava il suo ricordo, tutto eludiamo, fino a che non né siamo consapevoli di cosa stiamo perdendo.

Viva i romantici. viva quelli che si perdono, dietro a sogni di colori candidi, senza tempi, a ricordare che dell’amore, il rosso è unico

colore…

Le illusioni nascono alla parola io credo, non credere, non dire, non fare nulla, fonditi nel tutto, e sii tutto, allora forse diranno di te qualcosa, ma accetta quello che viene detto, e di ti amo , allora sarai nella via dell’infinito.

Un passo, dietro l’altro arriverai alla cima del mondo, vedrai l’infinito ,rosee atmosfere, a circordare tu .. E tutto ricomincia. ora

luce della vita , che attende ,chiama , luce del sempre nel cuore, di chi esiste nel sempre, ricordi e gesti a donare quello che il dono a te a fatto sognare, donalo e sarai donato, all’eterno della vita che avrai generato… amore universale

Non potrò mai portarvi nel mio sogno, sogni non ne ho più, non potrò mai portarvi dove sono arrivato, ognuno di voi ha una via e io la mia, ma una cosa rimane vera, nel mio essere irreale nel reale di un sentimento enfatizzato, nel cuore ho sempre un pensiero per tutti.

La solitudine è un immaginario sogno, apri gli occhi, e vedrai intorno a te parole che ti faranno sentire meno solo, ogni filo d’erba è l’essenza di questo universo, ogni parola è la sua speranza..

Oltre a quello che vedi ,esiste un salto quantico interiore, dove la visione arriva alla radice dell’esistenza, dove tutto è vero, dove tutto è come dovrebbe essere, un amore incondizionato, un amore universale, una consapevolezza vera per la vita.

Esiste il limite nel non limite, la mente pone il muro che il cuore oltrepassa, sentire la voce del cuore è solo questione di immergersi in se stessi e rimanere ad osservare , tutto nel tutto , essenza di noi nel mondo di tutti.

Il tempo rimane un spazio necessario, solo quando cammini, il tempo è una dimensione assente quando ti immergi in te stesso, tutto è assenza, rimane solo la gravita a farti capire che sei ancora terreno.

Il tempo direbbe che il cambiamento è unica soluzione al dramma universale, le voci dichiarano la follia della normalità, apparenze di un termine annunciato …

Siamo solo particelle di una dimensione, siamo e rimaniamo in un mondo come corpi in prestito a perdere, questo sembra un dramma, ma dietro a questo, siamo infiniti, senza tempo, senza spazi, e senza nulla da temere… eterni in tutto e saremo nel tutto per sempre.

Siamo vuoti a perdere, siamo essenze immortali, noi decideremo cosa siamo e quello che saremo, avremo la possibilità in questo, non perderla rimane un nostro principio esistenziale di questo momento.

Oggi, è un giorno, bello ,vivo … un giorno è sempre un giorno, non è scarto di una scheggia del passato, non è filmato di un futuro, oggi è adesso… Il resto è osservazione….

Comprendere il senso dell’amore, è comprendere il senso dell’assenza di confini, di malizie, regole, strutture mentali e dogmi, capire l’amore è essere amore in se stessi. Siamo divisioni ma questo è il blocco evolutivo che hanno imposto altri e noi abbiamo subito per poi ora riflettere…

Ogni attimo è il cambiamento che hai sempre pensato, ogni attimo non deve essere l’attesa, ma la riflessione di poterlo fare, siamo pensatori, ricercatori, parlatori, in questo viaggio siamo solo dei mistici verso l’ignoto che in noi alberga , in un tempo inesistente e senza cartine del luogo, siamo solo in cammino….

Siamo solo macchie, su un foglio bianco, il tempo cava il candore di questi colori, osservi il lento passare e stanco mediti sulla vita, Apri gli occhi ! la voce che senti, e questo è un’altra pagina da colorare, forse con mano ferma non saranno macchie , ma immagini a ricordare.

un giorno, vidi un uomo che piangeva, non capii, il senso di voler fermare quello che ormai era, non capii, fino a che non vidi che ero io alla specchio, un salto in un pozzo o un salto da fermo, il salto nel pozzo è il vuoto dimensionale dopo il buio c’e’ l amore.

La Solitudine è un dramma , a volte la solitudine è lo scudo dell’iposcrisia, esser soli diventa una condizione di vita voluto, che porta a poter credere di dire e fare quello che si vuole, perdonarsi è riaprirsi alla vita , mettere luce alla stanza dei ricordi e farne un fuoco, comprendere non è sempre evidenza.

La notte racconta spesso di solitudini, dolori. La tristezza si racconta al nessuno, il qualcuno che ci circonda è l’assente giustificato che sa chiedere spesso, ma donare anche un ascolto è troppo per colui che si definisce in molti modi nella ns cerchia più vicina. Evidenze dell’individualismo che dipende dell’egocentrismo che domina un mondo che ha mai chiesto questo.

La verita spesso vive in una tasca dei pantaloni, la si estrare come per ammonire gli altri, la vita mostra questo, siamo distanti da comprendere che la verità vive nelle dimensioni che in noi esistono e come tale non si può estrappolare e mostrarla, ma solo farla percepire.

vivi l’attimo, vivi il tutto, non portare il rancore come il simbolo di distinzione, non portare l’odio come peso sul cuore, esci dalla massa, sii te stesso nella tua bellissima diversità, non parlare in dell’io, lasciati seguire in silenzio. Questa non è la solitudine che raccontano, è la vera libertà dell’essere.

Vidi negli elementi sono quattro aspetti, un tempo, oggi il cammino mostra l’essenza di essere parte dell’elemento che identifica l’uomo, aria, terra , fuoco, acqua ,etere, siamo parte di questi elementi, siamo noi stessi elementi , risonanze della speranza, nelle costre peculiarità.

la ricerca del vero comporta il mistero che in noi esalta i lati più oscuri, la paura di non fare mai questo passo è solo il limite di ammissione di un verità che poi non potremo che accettare, in questo passo vive l’inizio della rinascita e tutto quello che sondiamo nell’ombra diventa luce dell’amore.

L’amore, ad oggi un concetto è diventato, no, l’amore è il tutto, amare è l indissolubile, la creazione , la luce , l’uomo tende alla materia e crea concetti logici , l’amore non è logica, non è possessione , l’amore è il sentimento del tutto, la fusione a freddo, le cellule che in te ballano e cantano la loro melodia, l’amore è l’astratto per antonomasia..
L’amore è essere in amore, senza limiti, confini, colori, poli , il resto è il nulla assoluto, diranno follia, lo diranno perchè hanno solo l’apparenza dell’amore, se ami davvero sai cosa sia, e sei in amore in tutto nel tutto. Hai percorso il livello interiore ,hai trasceso dallo schema, sei un essere libero in divenire con l’universo.

di me rimane solo l’apparenza di quello che ero, il passato è il tuo presente, non il mio . I vibro nel piano sottile dove l’immagine è assenza, percepisco l’essenza, di quello che voglio provare, il mio ricordo è nel domani.

è solo quel senso, apparente, strano velato, che non fa fiorire in te la vita.
Nascondi il respiro dietro l’affano, placa ,fermati respira , chiudi gli occhi, vedi il blu, sconfinare, e dillo , io amo……………..

nel mio silenzio ho raccontato di un mio cammino, forse compreso, forse no, nel mio silenzio ho amato tutti, anche coloro che non hanno compreso il senso del mio esser diverso. Nel mio silenzio, ho accolto chi soffriva, e anche quando mi hanno girato le spalle, nel mio silenzio gli ho amati.
pensa ma non dire nulla

nel mio sconfinare, ho conosciuto anime immortali, che nel mio cuore sono perle rare, mare infinito dove tutto accogliere, di amore è solo dire sei a casa , dire per sempre è solo dire siamo essenze e insieme saremo nel mio sempre ….

amerai il paradiso solo per paura dell’inferno, conoscerai l’odio per paura di amare veramente, ricorderai il passato per non essere presente mai oggi e lancierai la tua fantasia al futuro per chiedere aiuto all’illusione, conoscerai tutti gli opposti e in essi sarai fortunato , la possibilità sarà neutrale per divenire l’eccellenza che in te alberga .

L’essere che vuole predominare è solo un debole nelle sue paure, che prova a imporsi si deboli che non conoscono la loro forza fino al momento che non sono nel limite della sopportazione.

La bellezza umana non vede quello che veramente risplende. Pone la visione solo all oggetto. Si relaziona in esso. Quando la visione si oscura tutto diventa non comprensibile. Ma quello è il momento della vera visione dove l immagine non esiste più. ..
Esiste solamente la percezione universale della bellezza ,anima si espande e tutto è veramente immenso e bellissimo.

dove l’uomo fallisce nella sua vita terrena , il cuore non fallirà mai, come si colma d’odio , trabocca d’amore.

l’incantatore è l’arcano che in te vive e in lui si mostra per stupirti

quando il senso del conoscersi arriva al confine del dimenticarsi, mai si è conosciuto qualcuno davvero.

ogni punto di luce che vorrai sarà la sfida che conserva il buio a contorno, dell’estremo essere che nella notte nasce e nella luce si evolve.

non è così raro quel fiore che chiamano amore, è il suo terreno che lo farà nascere che è deserto .

riconosci in te solo le tue idee, servire il tuo ego è servire il vuoto che il tempo chiamerà solitudine

NEL COMPRENDERE LA PAROLA GRATITUDINE SI COMPRENDE L’IMMENSITA’ DEL NOSTRO CUORE.

OSSERVI TROPPO QUELLO CHE TI CIRCONDA E VEDI POCO QUELLO CHE IN TE ESISTE.
DICHIARI L’INSOFFERENZA NELLA TUA VITA, ESPONI LA BELLEZZA DELL’ATTIMO, ESPONI QUELLO CHE IN TE E’ VIVO SENZA PENSARE A QUELLO CHE PENSANO LE PERSONE. LORO PENSERANNO E TU SARAI OLTRE UN PENSIERO, LA TUA LIBERTA’ E’ LA TUA IDENTITA’ SENZA PENSIERI ALTRUI.

dove la notte mette il silenzio , l’anima metterà in noi la riflessione interiore, sarà la via , la speranza che riunirà le persone e darà una svolta al tremore e grande gelo nei cuori , scaldando e ravvivando il valore del sentimento per il quale a oggi ci chiamiamo esseri umani.

esprimi te stesso per quel che sei, vivi la vita senza voltarti indietro, ama e vivi in amore, scrivi di te senza temere, semplicemente sii consapevole delle tue esperienze.

LA FORZA DI VOLONTA’ E’ TRA LE CERTEZZE DELL’ESSERE UMANO.
OCCHI ,SPERANZA DI DIRE SI, IO POSSO.

LE IMMAGINI SVANISCONO NEI RICORDI, MA IL PRINCIPIO DIFFUSO RIMANE NEL TEMPO INDELEBILE VALORE CHE SPERANZA DARA’….

sono semplicemente me stesso, l’invisibile per molti ma visibile per l universo che ammiro.

è solo quel senso, apparente, strano velato, che non fa fiorire in te la vita.
Nascondi il respiro dietro l’affano, placa ,fermati respira , chiudi gli occhi, vedi il blu, sconfinare, e dillo , io amo……………..

L’IMMENSITA’ DEL CUORE E’ LO SPAZIO CHE PUO’ ACCOGLIERE TUTTI SENZA DISCRIMINAZIONI …. SE LO VUOI .

L’AMICIZIA CHIEDE CORAGGIO, VERITA’ , E UMILTA’. TUTTE LE PAROLE DETTE A UN AMICO SONO PAROLE DETTE AL SUO CUORE, E MAI SI DOVRANNO DIRLE ALLE SUE SPALLE.

IL VERO “VILE” E’ COLUI CHE FORTE SI SENTE E CHE PREVARICA IL DEBOLE CHE NULLA PUO’ CONTRO LA VIOLENZA CHE SUBUSCE, IL DEBOLE E’ SOLO IN ATTESA DI ESSERE IL SAGGIO DI DOMANI .

QUANDO IL DOLORE PRENDE LA TUA PERSONA E LA TRASCINA AL FONDO, CHIEDI SEMPLICEMENTE AIUTO NON TEMERE DI FARLO, NON AVERE IL SENSO DI QUELLO CHE DIRANNO DI TE, CHIEDI E’ UN TUO DIRITTO LA VITA.

il mondo chiude gli occhi verso il pensiero che è vivo per lasciare spazio al pensiero che non tocca il cuore, realtà di oggi e dramma del domani

condividere l’amore è il contagio che nessuno dovrebbe curare.

LA TUA DEBOLEZZA ESISTE SOLO PERCHE’ PENSI DI ESSERE DEBOLE, DI FATTO NON LO SEI .

L’AMORE NON CONDANNA I TUOI ERRORI ,TI DA SOLO LA POSSIBILIA’ DI RECUPERARLI .

al di fuori della finestra il confine di assottiglia e tu sei libero di sognare, di vivere nella tua mente il tuo destino, di amare quello che per ora non conosci….

LIBERI DI ESSERE , LIBERI NEL CUORE, LIBERI NEI CONFINI DEL MONDO ,LIBERI DI DONARE AMORE, LIBERI DI ESISTERE VERAMENTE .

LA GIOIA E’ FATTA DI UN RESPIRO E 5 LETTERE DA NON DIMENTICARE MAI .

RICONOSCI LA TUA PAROLA, RICONOSCI LA TUA VOCE, DONA QUEL CHE HAI NEL NOME DELL’UMILTA’ CHE SEI, VIVI ATTRAVERSO LA VIA DELLA CREAZIONE ,SII AMORE E NON ODIO, SII IL DIVERSO TRA SIMILI, ALLORA IN QUEL MOMENTO SARAI UNIVERSO, VITA, AMORE, INFINITO.

NON SERVONO MOLTE PAROLE PER SOCIALIZZARE MA SOLO QUELLE CHE ENTRANO PER FARSI COMPRENDERE BENE .

DOVE LA COMPRENSIONE UMANA FALLISCE, L’UNIVERSO RIMEDIA.

INTORNO A TE ESISTE UN MONDO, DENTRO TE ESISTE UN UNIVERSO

NON ESISTE LA DESCRIZIONE DELL’ARRIVO ALLA VETTA LUMINOSA, MA ESISTE SOLO LA FATICA INTERIORE PER ARRIVARCI.

IL TUO AMARE IL PROSSIMO E’ SOLO LA TUA EVOLUZIONE VERSO L’INFINITO.

IL GIORNO CHE PENSERAI DI NON ESISTERE PER NESSUNO CREDERAI CHE IL SILENZIO SIA LA TUA CONDANNA, CON IL TEMPO CAPIRAI CHE E’ SOLO LA TUA BEATITUDINE.

SIAMO AMORE NEL CUORE E PROIEZIONE NELLA MENTE ENTRAMBI SONO LA POSSIBILITA’ DI ESSERE L’INSEGNAMENTO CHE NON LEGGERAI MAI, PERCHE’ E’ IN TE DA SEMPRE.

LA MIA DISCIPLINA… SOLO LA MIA LIBERTA’ DI ESSERE QUELLO CHE SONO SENZA ESSERE QUELLO CHE TUTTI VORREBBERO.

RICONOSCI NELLA GENTE LA TUA POSSIBILITA’ DI ESSERE L’AMORE NEI LORO CUORI, NON FERIRTI NELLE LORO PAROLE DI RABBIA, SII SEMPLICEMENTE LA LUCE , SENZA NULLA FARE.

l anima libera fa paura a oggi, perchè si è abituati alla galere delle regole non si assapora la vita con i rischi ma solo perchè si perde l’occasione di essere se stessi

LA TUA SOLITUDINE VIENE AMPLIFICATA DALLE PAROLE DI PERSONE PIU’ SOLE DI TE, CHE NEI LORO INCESSANTI RACCONTI PROIETTANO IN TE LA PAURA DI NON VEDERE UNA VIA OLTRE A QUESTO SENSO CHE IN TE VIVE.

PUOI VIVERE CON LA MASCHERA , PUOI ESSERE DI VALORE , PUOI DECIDERE TUTTO TRA IL NULLA E L’INFINITO , A TE DECIDERE DI ESISTERE.

QUANTE RADICI DOVRA’ AVERE UN ALBERO PER CRESCERE E PER DARE I FRUTTI CHE NON ESISTONO IN QUESTA VITA DI CHIEDERE E CHIEDERE, SENZA CONOSCERE LA BELLEZZA DEL DARE.

NON CONOSCO IL COMPROMESSO…. O BIANCO O NERO
CONSAPEVOLE DELLE MIE IDEE E RESPONSABILE DELLE MIE AZIONI

LA GRANDE MISERIA DELL’UOMO E’ LA SUA CECITA’ VERSO I MALI DEL MONDO, E DEL SUO POPOLO .

VOGLIAMO TUTTO DALLA VITA, RICCHEZZA , SALUTE ,AMORE, FELICITA’, MA POCHI VOGLIONO CHE LA COSCIENZA ESPRIMA QUELLO CHE VORREBBE DIRE.

POTRANNO ANCHE CHIUDERE LA VIA DELLE TUE PAROLE, MA NON POTRANNO MAI FERMARE IL FLUSSO DEL TUO PENSIERO.

LA VERITA’ BRUCIA, MA E’ UNICA MEDICINA CONTRO L’IPOCRISIA .

IL TUO DOLORE, E’ SOLO IL PUNTO D’INIZIO PER LA TUA NUOVA VITA.

UN LIBERO PENSIERO, VIVRA’ SEMPRE IN UNA PERSONA VERAMENTE LIBERA NELL’ANIMA .

SII MAESTRO DI TE STESSO, IRRADIERAI IL MONDO SENZA DIRE UNA PAROLA.

IL SMANIA DI POTERE,L’EGOISMO, IPOCRISIA SONO IL VELENO DEL MONDO, E NOI SAREMO TENTATI PRIMA O POI DI ASSAGGIARLO…

L’INNOCENZA DELL’ESSERE NASCE DAL SAPER DIRE HO SBAGLIATO CON IL CUORE, NASCE DAL SAPER PERDONARE CON IL CUORE E MAI DALLA VENDETTA CHE RENDE SIMILI SOLTANTO I COLPEVOLI.

L’INDIFFERENZA …. CRIMINE CON L’ALIBI PERFETTO..

LA SEMPLICITA’ DELLE PERSONE UMILI, E’ LA FORZA NASCOSTA DELLE GRANDI PERSONE .

ABBIAMO BISOGNO DI UN MONDO NUOVO, E DI UN NUOVO MODO DI VIVERE IL MONDO .

DOVE ESPLODE LA MIA GIOIA ,IL TUO DOLORE SI DISSOLVERA’…
LA FORZA DELL’AMORE NON TEME NULLA.

IN NOI L’AMORE, MUOVE QUEL OCEANO CHE NON TROVA TERRE PER FERMARSI, NON VEDE ARGINI DOVE PLACARSI , SIAMO ONDE DI UNA MARE CHE VUOLE MOSTRARSI IN TUTTA LA SUA POTENZA.

DOVE IL LO SGUARDO SI FERMA A IMMAGINI INDELEBILI, IL TUO SENTIMENTO ARRIVA OLTRE………… SENZA CONFINI

LA TUA ANIMA E’ L’ESSENZA CREATIVA DELLA TUA VITA.

la vita è piena solo quando condividi la gioia del tuo estere come acqua che spegne la sete , di lacrime ormai prosciugate nella vita di coloro che invisibili sono per molti, ma mai per te.

la profondità vera dell’essere umano vive nella consapevolezza di se stessi e delle persone che ascoltiamo. Noi non siamo l’assoluto , noi siamo solo una parentesi che racchiude un dialogo , in questa parentesi possiamo scoprire un mondo intero ed elevarlo per noi e per le persone che ascoltiamo.

SIAMO TROPPO IN ASCOLTO DI UN SAPERE DISTANTE DA NOI, IL FUTURO. POSSIAMO AVERE UN INFINITO NELL’OGGI, POSSIAMO SENTIRE IL VERO AVVENIRE NELL’AFFRONTARE CON GRAZIE UN GIORNO COME TANTI E RENDERLO MERAVIGLIOSO CON LA NOSTRA PRESENZA.

uno esiste solo per chi può vedere al buio , alla luce del sole esisti solo per un riflesso , la tua ombra è l’unica cosa che dice che ci sei , ma le persone sentono e vedono in due modi …

non si abbandona mai nulla senza dolore,ma in questo lasciare esiste un ritrovare qualcosa di più grandioso che metterà noi nella via migliore senza passato da rimpiangere mai.

non conosco il volto del mio amico, ma non rinnego il volto di chi mi odia , sorrido a due direzioni e non vedo nessuna…

Con quanta semplicità l’essere umano debba vivere nell’antagonismo con un suo simile, quasi una lotta per essere sempre nella vetta. In definitiva non si comprende come le vette nascano poi da una base solida e non da un terremoto tra due elementi simili.

seguo solo quello che sento, non mi fermo a ragionare cosa si il futuro , io sono qua ora e tu sei qua, nulla è caso tutto ha un senso superiore che non chiede domande ma ascolto , profondo.

io ho un sogno che il mondo sia amore, via della pace, e non dirò mai che io posso contribuire in questo sono solo una particella in un cosmo che attende di mostrarsi…

Quando esiste la felicità nella semplicità delle cose e della vita, esiste la creazione della mappa del nostro percorso . Non esiste l’ostacolo insormontabile, tutto si oltrepassa in questo stadio divino che in noi cresce. Siamo nell’umiltà vera e nella grazia dell’universo .

Non dare alle persone quello che cercherai come un ritorno, dai quello che ini te trabocca pensando solo che sia acqua per una terra fertile.

La più grande forma di comunicazione è il silenzio. Nel silenzio comunichiamo con il nostro Sé superiore, nella purezza di quello che siamo. In questo trasmettiamo noi al di sopra di tutto e nella voce che daremo a questo saremo veri nelle nostre parole.

Dove il senso della mente non arriva, deve arrivare la meditazione e ricerca interiore. Darsi uno spazio è darsi una possibilità, dare aria ad uno spazio chiuso e pesante.

Un giorno dirai Ti amo, a qualcuno. Questa frase rinchiude in se il tuo cuore, la tua vita che metti a disposizione per creare un universo unico con la persona che si sentirà dire Ti amo. Ricorda che non è solo una frase detta a voce, ma che va vibrata nella sua essenza profonda perchè arrivi veramente al cuore di ami.

Non esiste un senso a tutto, un perchè. Noi possiamo fare due cose nella vita, decidere se cercare un perché a tutto, o decidere di essere i viaggiatori del viaggio più straordinario, la vita. Se nella vita porrai dei “perchè” ,genererai solo la via del no, se vivrai quello che accade con la sfida avrai la vita del si, la felicità.

Noi non siamo altro che i prodotti di quello che non sappiamo vedere nella nostra verità più profonda. Vorremmo essere spesso meno di quello che siamo nella ricerca dello stereotipo che vediamo in altri. Quando siamo noi il prodotto primario niente e nessuno potrà mai essere meglio di noi, noi potremmo solo dare loro la possibilità di esserlo quando penseremo che siamo colmi della nostra essenza interiore, che non vede e non sente giudizi e non si rapporta nel paragone, allora saremo nell’anima e con il cuore potremo dire la nostra nella verità più pura.

Quando ti liberi dal giudicare gli altri, ti liberi dal dolore che vive in te stesso, non conosci il paragone , la lotta, l’arrivo fatto di competizione, sei già arrivato a destinazione.

Dio, l’universo, la luce, sono la via della tua esperienza meravigliosa. Non sarai mai solo, non sarai mai nel dubbio, sarai sempre la stella , il sole, l’acqua, sarai l’immensità quantica senza fine.

la distanza nel dire ti amo cristallizza nel tempo che penserai e non lo dirai, sarai visione di un momento perso, di una emozione strozzata, di una parola non versata dal cuore verso l’infinito.

forse l’amicizia sembra troppo poco per un sentimento , forse sembra solo un semplice surrogato dell’amore, forse sembra quello che non vuoi ricordare semplicemente perché vivi nella pretesa di un vetta che nel cuore non puoi allora conoscere mai.

Un giorno ogni persona avrà il suo tesoro.
Conoscerà davvero la parola libertà, saprà cosa sia veramente quando in sé sentirà che tutto quello che lo circonda non chiede nulla se non essere vissuta nella propria forma e con la vostra autenticità . Allora il mondo potrà essere definito un spazio libero e non un carcere dell’amore.

Ogni volta che poni troppe domande a qualcuno in te nasce la curiosità di sapere come poter agire con lui, lo metti o lo vorresti senza difese per poter essere saggio in quel momento. Per essere saggio quando qualcuno soffre abbraccialo non porre domande, scaldano con un sorriso , questo è espandere se stessi nella purezza dell’essere che siamo, il resto è solo un antagonismo sottile e sterile.

Ogni attimo viviamo drammi e ogni attimo possiamo sorridere, a noi decidere quale sia la polarità che deve prevalere in noi, nessuno può dirci cosa sia giusto o sbagliato, in questo . Ma quando mettiamo il sorriso nei drammi non c’e’ eclissi nel cuore e nella vita, ma solo speranza vera.

Non esiste nessuna parola che possa far crescere te stesso, esisti solo tu a far crescere le parole che in te componi.
Ogni parola pone un senso, ma il senso della vita sei tu, cogli l’attimo e rendilo grandioso , poni meno parole e poni te stesso nei fatti, osa e concediti il privilegio di essere nell’accettazione della conseguenza e non voltare mai lo sguardo alla verità che accade. Allora questo sarà il parlare senza dire, l’essere senza IO, semplicemente un Tu nell’inifini della tua vera provenienza.

Dove corri verso il tutto e non trovi la direzione cerchi solo un arrivo sensa vera destinazione, componi passi senza vedere nulla, ricerchi la speranza senza essere luce, vivi all’ombra di te stesso e racconti che sia la normalità della vita, per non dire corro il rischio e sono io la direzione di me stesso.

Come si possa conoscere l’essenza dell’amore, se non si conosce il limite interiore che non vogliamo abbattere . E’ come essere un corpo che bacia, sente l’emozione conosce la reazione ma non vive realmente il senso profondo del gesto. Tutto è sminuito in questo conflitto tra noi e noi, abbiamo la pretesa di sapere prima che accada , l’amore non arriva mai solo e mai si annuncia, e tu che cerchi questo non trovi mai che la solitudine incolmabile perché ad ogni traguardo l’amore ti sfugge e tu sei perso nella strada della mente. Ma quando in te senti il bello, il sorrido l’abbraccio incondizionato e ami la libertà altui e Dio in te sostiene la tua vita terrena, allora l’amore sarà nel tuo cammino e il limite rimarrà solo il tuo passaggio per questa vita, fatta d’amore….

La via del perdono è la grandezza del nostro carattere, ma l’incoerenza umana e le sue pretese superficiali saranno sempre il nemico del nostro carattere che pende da questo . E’ una lotta tra noi e noi e spesso vincere in tutto questo significa elevarsi oltre alla soglia della sopportazione che pensiamo di avere. E’ come far cadere ego e per immergersi nella totalità della nostra anima , la sua non semplicità è la nostra sfida più grande.

Non potrò mai pensare di veder fiorire quel fiore raro nelle persone, potrò solo vederlo in quel momento che io smetterò di cercarlo. Potrò andare ovunque a seminare il germoglio incompreso di quel fiore, potrò con le mie lacrime irrorare la terra arida e le rocce, potrò scaldare il gelo, e illuminare il sole stesso, ma questo rimarrà un mio esistere e non un pretendere la comprensione di veder fiore un fiore in quel giardino dell’universo chiamato amore universale, dove i fiori sono l’unica realtà che vorrei vivere ora.

LA SAGGEZZA NON E’ UN REGALO E NEMMENO UN DONO, NON E’ UN ARRIVO E’ SOLO LA SEMPLICE CONQUISTA DI UNA LIBERTA’ CHE CONDIVIDI SENZA IMPORLA, MA CHE VIBRA ATTRAVERSO TE STESSO .

Cosa perdi pensaci? Perdi il tempo a cercare , perdi il tempo ad attendere a fuggire, perdi sempre qualcosa e non si trova mai nulla senza perdere qualcosa.. Non perdere allora vivi semplicemente in linea con il tuo essere , siediti e ascoltati , rilassati e non farti corrompere da tutti, riconosci la bellezza di essere qua , riconosci tutto e non giudicarlo mai, il tempo si ferma in quel momento e comprendi che non hai nulla da perdere adesso.

se non ti spaventa la profondità dell’oceano, la sua oscurità e il mutare di movimento improvviso, il calore e il freddo, sei pronto per amare.

L’amore è una esperienza rara, pochi sperimenteranno veramente questo. Saranno solo le persone disposte ad abbandonarsi totalmente a conoscere l’amore, saranno le persone disposte ad amare senza misure, senza tempo e senza pretese, non conosceranno il possesso e impareranno l estasi della solitudine e del silenzio interiore , la pace. Nella pace matureranno l’amore vero e saranno unici in questo, trascenderanno dalla carne e il sesso, e quando saranno uniti a qualcuno daranno un essere solo, ma ameranno sempre tutti e tutto, avranno la libertà in loro e la felicità al mattino ascoltando solo il battito del loro cuore.

L intelligenza non conosce l’ obbedire, come l’ amore stesso sfugge al desiderio, il desiderio è un possesso, l’ amore è la libertà assoluta che porta a una intelligenza superiore, che non leggerete sui libri, ma solo nella vostra essenza incontaminata.

Fino a che vivi con una mente intrinseca, non puoi viaggiare attraverso nulla, la direzione unica della mente esiste solo da un cuore che senti battere e parlare, li è purezza senza intrecci . Sai chi sei, e cosa vuoi, non devi riflettere sei netto .

Essere è semplicemente esistere, come un seme nel deserto dell’infelicità che germoglia contro ogni aspettativa, e cresce contro il vento e il caldo, si mostra sorridente contro tutto e esiste di una sua esistenza vera. Dimostra come l’impossibile che conosci sia possibile e contro tutti e tutto esiste e tu che osservi non sai il vero perchè possa esistere questo, fino a che non fiorirai davvero in te stesso, andando oltre a tutti e tutto.

la chimica dell’amore è una scienza per pochi, è il segreto per molti, è l’invidia di tutti, è il senso della vita che hai perso attraverso il tempo che di racconti fatti ha solo imprigionato in te l’evoluzione verso l’amore, e verso la tua libertà creativa di amare veramente.

Per conoscere la via dell’amore impara che tutto nasce dal dolore, l’oblio, in vuoto dell’essere . Il primo passo e sapere questo , il secondo è fluire in questo verso l’estasi che ne seguirà . Nulla esiste senza l’esperienza nella sua totalità . Vuoi conoscere l’amore ? Accettane tutte le sue fragranze e li ti innalzerai veramente in quelle vette luminose, sarai Dio stesso in quel momento e conoscerai l’unico credo universale.

siamo latitanti del cuore, pentiti che ancora non sanno confessare quel delitto di non amare.

ha un strano sapore l’amore.. che dolce sia e salato, tra luci e ombre di presente e passato, tra voci di un futuro, mistero alato e oscuro per vette altissime e mai lontane, audace essere innamorati dell’amore stesso, in un tempo freddo che si mostra ogni giorno .

………………….I saddled myself, the rest overflows as a gift for everyone…………………20—

sfiori d’amore vorrei dire e pure erotismi sfogano nel mio dire …
e se fosti l’incubo più bello del mio sognare… e se fosti tu il rosso delle mie lenzuola, potre fermare questo sogno adesso, viverlo nel respiro sulla pelle che sento e dire parole tra l’amore e l’osceno, e se fosti quell’incubo che penetra dentro me potrei sentire il cuore sul cuore all’unisono, potrei ,vorrei, forse non dico , non voglio dirlo , forse.. se fosti sapresti che sia l’incubo bellissimo e orgasmico di un estasi emozionale vera e nuda……

fai vivere il tuo respiro attraverso lo sguardo innocente che avrai delle persone, abbatti il senso stesso del giudizio e vivi nell’ossevazione coscente e nella presenza dinamica del tuo essere, osserva con innocenza tutto e tutti ,avrai l’impero della consapevolezza in te

Le persone si legano all’ignoranza perché è semplice e istintiva…Amano nelle catene e non amano nella libertà…se ami nella libertà rispetti l’individualità e la libertà e sei divino in questa difficile intelligenza d’oggi…Pochi sperimentano l’intelligenza è non un istinto ma una dura conquista all’interno di te…

La durezza è solo una sponda dell’amore nascosto in noi, è il semplice lato debole coperto dalla polvere della mente .

le tue emozioni manifeste sono la forza di una ribellione che tra lacrime ancora non conosci, ma che mostrerai sempre da vincente.

in un’altra vita sospesa, eravamo liberi di volare , amarci ed essere. poi il mondo è cambiato e tutto parla solo di una paira di non osare quello che di limpido si mostra e pure, di parole fatte troppe se ne dicono , e io penso a che serva un semplice raccontare . in un altra vita tutto sarebbe osare se la passione si incontra e pure, nessuno comprende che la libertà è un si e mai un no , cerchiamo sempre il racconto muto fatto di negazioni e lacrime , sopprimiamo quello che nel futuro non possiamo osservare e non vediamo un presente troppo bello e misterioso. l’amore evade le carceri della mente , l’amore esiste nel presente e non chiede di vedere che sia il domani .

Si deve vivere accusando e accusandosi sempre, per non vivere la pace dell’accettazione di quello che gli spigoli dell’anima mostrano come limiti finito ,che portano all’infinito limite dell’amore stesso.

credo al senso dell’amicizia come sentimento complesso e non come sottoprodotto dell’amore.

quando non hai bisogno di nessuno dai molto a tutti

Nessuno può ritornare alla radice di un albero tagliato sperando che da li un nuovo seme di il frutto dell’amore.

Le persone così definite “strane”, sono le persone che hanno veramente qualcosa di unico da raccontare.

ogni istante conosci una dimensione , e nella stessa dimensione conoscerai tutti i tempi della tua vita nel presente stesso.

nella vita ci sono due musiche nel cuore: la paura o l’estasi . ognuno sente quale musica lo porti verso se stesso in quello che è nell’anima.

Se possiedi un qualcosa di bello e intimo nella tua anima condividilo sempre , ma ricorda quello che a te tornerà sarà solo l’esperienza posta all’estremo inverso di quello che avrai donato. In questo paradosso è racchiuso il senso stesso del tuo divenire eccellenza .

Non osservare il vuoto , ma contempla l’infinito .

Nell’imago vogliono sfuggire , coloro che della vita non ne hanno sapore . L’idillio rimane il miraggio . Dove l’amore vero si anela , in quel per sempre di intangibile follia , che l’amore crea nell’anima stessa.

La vita ha confini sottili, su quelle linee vive l’estasi , perché nell indefinito, nell ignoto , in quel pericolo tra il crepuscolo hai l’incontro con la vita e la tu anima.

Le persone si cercano, perché il esse non si trovano .

I respiri vibrano nelle pulsioni , folli e incontrollate , che in pochi attimi, ti rendono cieco e sordo al vincolo delle regole e, aperto all’orgasmo della vita

Scrivere è selvaggio, il passaggio delle parole vive al di la della città nota , ed entra nella giungla della tua vita.

l’essere infecondi davanti a parole ruvide, grevi, genera l’armonia esaustiva della tua essenza fertile.

Semplicemente orfani, dell’unico diritto che ci crea . Libertà .

Non credo nelle rotondità , gli spigoli , sempre diversi , creano la bellezza di ciascuno , l unicità dell’individuo ribelle. Colui che nelle sue forme asimmetriche è vivo e presente , esistenziale .

Le persone sono il dono della conoscenza . Se cammini a occhi chiusi e mani aperte, il dono della conoscenza , ti fa traboccare di vita .

Io danzo alla musica della libertà , cado e sprofondo nei peccati , accetto questo oblio … Di piacere corrotto , dove l’anima è libertà e, il mondo sempre contro.

Credo all’infinito , alle sue voci e ai sui richiami di anime affini. Credo che mai direi no al richiamo vero di un anima nell’universo , mai potrei farlo.

 

Nella vita contempla la parola: accade. Visto che, in essa il destino mostra come tutto è scelto e come tu sei solo una seconda possibilità di decisione che migliora o peggiora, l’accaduto .
Ricorda tutto accade e tu puoi solo essere la scelta di come vivere questo .

20130513-203430.jpg

ORDINA LA TUA COPIA DEL MIO NUOVO LIBRO VIA MAIL : edizionifarnedi@libero.it
Basta mandare i vs dati in completa sicurezza , vi verrà inviata la vostra copia senza spese di spedizione , e con pagamento alla consegna con comodità.

10 commenti su “IL MIO PENSIERO E AFORISMI

  1. Bellissime parole…mai gettate al vento.

  2. Non sono nessuno nonostante tutti!

  3. Tutti giorni leggo le meraviglie che scrivi……. ma questo post mi ha catturato dandomi una grande emozione, dall’inizio alla fine……”ci sorprendi sempre di più” Daniele!…….SEI GRANDE!……I tuoi scritto ne son la prova……..
    La via più semplice da vivere è quella che si manifesta attraverso l’amore …facendo in modo che si diriga verso il giusto sentiero…….il sentiero che porta verso il Divino….
    buon pomeriggio………..
    ROSAMARY

  4. Splendide riflessioni che spingono a considerare ogni giorno il significato di tutto ciò che ci circonda, ma specialmente, quanto sia importante l’amore universale e incondizionato che ciascun abitante della terra merita di avere. Buona giornata e un estivo saluto.

  5. … “Per essere saggio quando qualcuno soffre abbraccialo non porre domande, scaldalo con un sorriso , questo è espandere se stessi nella purezza dell’essere che siamo, il resto è solo un antagonismo sottile e sterile” …

    Semplici parole ma d’un immenso valore, complimenti!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 642 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: