14 commenti

Yoga Kundalini meditazione per la rabbia interiore

L’allievo racconta una meditazione : Vinci la rabbia interiore e bruciala via

Come tutte le persone che cercano se stessi e praticano lo Yoga Kundalini, il meditare anche soli diventa pratica del quotidiano, questa è la meditazione che ho fatto per 40 giorni , che come dice Yogi Bhajan nelle sua citazione in merito :” Se pratichi tutti i giorni per 11 minuti la tua intera vita cambierà,, ti darà una nuova vita. Falla per 40 giorni, ti cambierà la personalità dalla A alla Z.”

Questa è una esperienza forte e intesa come meditazione, la mente raggiunge la concentrazione massima nel sentire ripetere il mantra Sat nam, tutto la concentrazione rimane fissa sul mantra, anche perchè è una meditazione forte, cercherò con le mie parole di spiegare : Le braccia sono parallele ed estese in fuori di lato, il dito indice rivolto verso l’alto ( dito di Giove ), il pollice stringe le altre dita della mano, la respirazione va fatta con la bocca in fase di inspirazione tenendo la lingua a “U” (Sitali Pranayam ), l’espirazione avviene con il naso. Questa è come avviene l’esecuzione, gli undici minuti mettono alla prova la mente che viene sostenuta dal mantra, anche perchè la posizione delle braccia assume molto in fretta una forma abbastanza dolorosa se non abituati, ma come sempre la vita è una sfida e meditare non è sempre “bello”, meditare è come rimuovere la spazzatura dalla mente, fare una pulizia e dare un direzione al nostro pensiero.

Nell’averla praticata posso dire con chiarezza che gli effetti sono sorprendenti, calma mentale e rilassamento divengono da subito il beneficio, che si sente dopo aver praticato questa meditazione, la fatica se fatica la vogliamo definire di farla, viene ripagata, il benessere non è apparente e avendola fatta ho sentito la sfida e il dono che mi ha dato, una esperienza unica ,come unico è sempre il proseguire il mio cammino da allievo dello Yoga Kundalini, vivere questo è come risplendere ancora di luce, meditare ridona la direzione che serve per avere un visione chiara della vita e della giornata che affrontiamo.

Inoltre se pur la meditazione per la rabbia interiore sia “dura”, il beneficio è oltre a quello, le tensioni ,le arrabbiature della giornata svanisco e si sente come un flusso energetico pulito che pervade il corpo, questa come sempre è una delle mie esperienze e la riporto sempre e solo come io la ho vissuta, il vero rimarrebbe provare e sentire con mano e con lo spirito quello che donano le meditazioni, tutte danno qualcosa e nessuna delude mai, questo è la meraviglia della mente che si amplia, gioia che provi e senti viva, un percorso che non finisce di donarmi la via del cambiamento che desideravo, la felicità e la consapevolezza diventano sempre più radicate in questo e non vi sono parole che possano descrivere questo.

Posso sempre e solo, ringraziare gli Insegnanti dello Yoga Kundalini, Sat Nam.


14 commenti su “Yoga Kundalini meditazione per la rabbia interiore

  1. …te sei sempre da leggere con grande attenzione…
    sia che tu scriva poesie, parti innamorate, delicate riflessioni…

    Un’ esperienza unica, da come ne parli…
    Io non ci riuscirei…ne son quasi convinta…
    Non riesco mai a concentrarmi su qualcosa…ma ho sempre tante cose in mente…spesso rileggo le cose che ho già letto…perchè mi scopro a pensare…
    L’equilibrio interiore è qualcosa di molto raro, dal mio punto di vista…ma fortunatamente non tutti sono come me…

    sei quasi sereno… o forse lo sei in tutto il tuo vivere….la consapevolezza ti è compagna, e l’amore anche…
    i tuoi racconti mi colpiscono…c’è sempre di fondo una grande passione…
    che non so mai se è scritta o provata…non so se mi sono spiegata, percepisco sempre una certa malinconia di fondo…nonstante la tua consapevolezza …quel qualcosa mi sfugge sempre….Ma bello anche così…. 🙂

    Buona scrittura…buon sorriso
    e Namaste

    bacio
    vento

    "Mi piace"

  2. mi chiedo come mai gli uomini abbiano tutta questa rabbia da sedare, controllare, cancellare,….da cosa deriva tanta rabbia. Io sono più per l’elaborazione e la scoperta delle cause di tale rabbia, perchè magari anche se si trova il modo per tenerla a bada lei è sempre là no? rimane in qualche modo, non viene cancellata. E’ chiaro che sul momento ci si sente liberati, ma la cosa non è a lungo termine no? voglio dire che devi fare sempre questi esercizi per riuscire a domare la belva. Non è troppo impegnativo? è come tenere a bada una tigre feroce, certe volte alche il domatore più esperto viene aggredito. Forse è per la mia deformazione professionale il voler trovare prima di tutto le cause e agire per eliminare quelle piuttosto che mettere un bavaglio alla bestia. Ma è una cosa mia personale. Ognuno può scegliere il metodo che vuole. Ma tu la rabbia l’hai eliminata? Di tutte i sentimenti che mostrano gli uomini la rabbia è quella che non sopporto, perchè alla fine deteriora gli altri sentimenti e spesso danneggia le persone che la ricevono, anche se non in maniera diretta. Se questo è un modo buono per ritrovare la serenità che ben venga, se fa stare bene.

    "Mi piace"

    • Sei fuori strada !! la rabbia non è uomo ne donna, se scrivi questo determini un limite visivo , un tuo sentire l’uomo superiore, non è così ! Tutti sono identici cambiano solo le ,manifestazioni emozionale che vengono esposte, poi fatica a meditare ,dipende dove uno arriva con l’umile sacrificio che fa, uno decide sempre per se , io non dirò mai medita e fai yoga, posso solo dirti che l’oltre rimane limite per troppi ma non per me, provare rende meglio o no ?, ma fino a che una persona si limita a parlare e a non fare non tocca l’eccellenza ,in noi rimane tale decisione , se avere limiti o no , io come sempre accetto il pensiero altrui con il cuore aperto, ma non condivido la visione della differenza in questo caso, è limite ,io non ne ho se no, non risponderei nemmeno al commento!! Poi inutile rimane spiegare una cosa che in tutti vi è e tutti possono , rimane altro limite , la visione è troppo ristretta ,che dire !! Amplia e troverai la felicità non quella apparente , non quella dell’attimo , ma quella eterna che tutto oltrepassa e tutto rende migliore .

      "Mi piace"

    • open your mind, forever, you will have everything from nothing …

      "Mi piace"

  3. Sto leggendo tanto sulla meditazione…..più leggo,più mi affascina!
    apprezzo chi riesce a praticare questa disciplina….
    E’ bello poter prendere in mano la propria vita e condurla verso la Luce, l’Amore, la Felicità….
    Complimenti per il tuo lavoro…. io non pratico yoga, ma i tuoi scritti
    devo dire che mi donano tanta serenità.
    Notte Dany
    Rosamary

    "Mi piace"

  4. A me è capitato di più di sentir parlare uomini che mi hanno detto che hanno tanta rabbia e che hanno problemi a tenerla a bada (non si tratta di blogger comunque). Il mio non è un discorso sessista, è ovvio che la rabbia la possono avere entrambi, ma nella mia esperienza ho avuto a che fare più con uomini arrabiati che con donne arrabiate. Tutto qua. Che poi io abbia dei limiti, ok, sono umana no? tu non ne hai, dici, bè, complimenti, sei un uomo perfetto allora. Per quanto riguarda la felicità, grazie del consiglio ma io non credo nella felicità eterna.

    "Mi piace"

    • Vedi tu hai espresso un concetto su un post che con il tuo pensiero non era logico esprimere 1, il post era una meditazione eseguita , le leggi in merito quello che ho scritto dello yoga capisci bene che come disciplina abbatte il limite ,io ne ho come tutti, ma quello che ho li abbatto ,ne vengono altri io li abbatto, il senso di credere e praticare yoga è anche questo,dove esiste un limite esiste un oltre, semplice penso, poi ,la tua esperienza è una delle tante che sento , parli con le donne e dicono di sopportare gli uomini, dicono qua e la, dove sarebbe la verità ? tu lo sai ? Io penso di aver capito una cosa , la verità sta nel limite del proiettare sempre sulle altre persone i disagi, le paure, ecc, per poi non vedersi mai nel profondo come siamo e chi siamo, se uno arriva a quello ,arriva a una visione differente. poi ironizzare sulla mia perfezione , chi è il perfetto ? L’uno è il perfetto e l’unico, ma noi in terra possiamo solo migliorarci ,rimane un libero decidere ? o no !! La felicità non è eterna quando non si vede l’oltre nelle cose, rimane un limite anche quello, d’innanzi a una giornata brutta prova una volta nella vita a vedere i lati buoni, vedrai che anche in essa vi è un frammento di felicità, ovvio pochi lo fanno , lo so , ma non sono io che dirò mai fallo, non rimane a me dire come definirsi e collocarsi nella vita, io posso solo dire e lo puoi leggere nel post l’abisso dell’anima che tutto è in noi, noi siamo perfetti in terra, noi possiamo decidere come stare e come essere, decidere se vedere nero, e dire che siamo felici del poco, noi e sono siamo i fautori di questo, chi dice il contrario manifesta la paura del cambiamento, del rischio , del mettersi in gioco, e di credere in se stesso e nel potenziale che ha. Io non dirò mai fate yoga e meditate, ma questa volta mi viene da dire prova e vedrai i risultati che non credevi possibili, io sono il primo che era scostato da questo, ora e sempre dirò se l’avessi fatto prima !!!

      "Mi piace"

  5. Leggendo il testo , i pareri e i commenti di tutti, mi verrebbero in mente infinite domande ma mi limiterò , brevemente, a scrivere il mio pensiero. Tra le emozioni umane esiste anche la rabbia che rappresenta una tipica reazione alla frustazione e alla costrizione, sia fisica che psicologica. Oggigiorno, assistiamo continuamente a sfoghi “smisurati” e, a volte persino ingiustificati, di persone che ad ogni costo desiderano “scaricare” questa naturale emozione sul prossimo. Il problema diventa preoccupante proprio quando non si sa “gestire” , “mitigare”, “controllare”, questo atteggiamento che comunque va capito e “annullato” quando è possibile. Non ho mai avuto occasioni di praticare esercizi di Yoga utili per limitare o reprimere il sentimento di rabbia ma, nonostante tutto , sarebbe interessante prima di praticarlo, conoscere perfettamente se stessi, in maniera tale da non rendere inutile ogni tentativo di risolvere il problema. Personalmente, come molte altre persone, avendo avuto una vita spesso dolorosa, mi sono trovato da solo a fare “acrobazie mentali” per cercare di distruggere e abbandonare questa emozione non certo “costruttiva”. Inoltre, spesso la vita, ci mette dinanzi a situazioni, a scelte, a persone che paiono essere in grado da sole, di “svegliare” la rabbia che , sino all’istante in cui non si presenta quella condizione o situazione , pensavamo di non celare dentro noi. Come al solito, caro Daniele, hai aggiunto un’altra interessante gemma allo scrigno delle tue pubblicazioni. Buona giornata e scusami se mi sono dilungato. A presto:-)

    "Mi piace"

    • Parlare di yoga per me è totale dilunga sempre, vedi per comprendersi non serve un inizio prima di praticare yoga e meditazione, perchè nella maggior parte delle volte le persone si avvicinano a questo nel dolore pieno, Io per primo ho iniziato così. Lo yoga kundalini è lo yoga della consapevolezza, e come tale la sua pratica dona a livello fisico,mentale, spirituale, in maniera da non esser descivibile a parole, è una vera medicina dell’anima, e inoltre aumenta la creatività nella sua totalità, svelando in chi pratica il suo talento e il suo ruolo universale. In questa pratica e dire pratica è poco, perchè è una vera e propria scienza, si celano miracoli veri e propri che avvengono, la veraità e l’accettazione di se stessi sono principi, come il donare e l’amore è una vera fusione che innalza , il dolore come la rabbia vivono e sopravvivono in noi e non si possono eliminare, ma solo riconvertire e lo yoga insegna questo, spesso nota, che noi siamo nel passato con la mente , che è un inganno vero , e proiettiamo al futuro le nostre aspettative, e viviamo la seconda vera illusione, noi siamo nell’oggi nel mio concetto yogico e questo diventa felicità vera e amore. se io sono così a oggi lo devo allo yoga e questo lo devo anche a me, come si dice nel kundalini: io mi inchino al maestro che è in me !!! ciaooo

      "Mi piace"

  6. …bella risposta Daniele.

    😀 vento

    "Mi piace"

  7. Ho praticato meditazione tanti mesi fa e ora dopo una storia di due anni chiusa con una ragazza da parte mia, alcuni esami da recuperare, ricaricare il corpo e l’anima si speranza e forza non è una cosa semplice; a volte lascio che tutto scorra senza controllo, a volte mi impegno per trovare soluzioni, come la meditazione, sviluppo del ki (ho sentito parlare dei livello energetici che sono 70, diversi dai chakra. Sai come svilupparli ? ) etc
    Questo esercizio con la lingua lo conoscevo ma non lo avevo mai provato.
    Potresti spiegarlo meglio gentilmente ?

    1)Come devo posizione il mio corpo? Come quello di leonardo ma come le braccia parallele al terreno ?

    2)tutti e due i diti indici devono essere in alto ? oppure undici minuti uno e undici minuto l’altro ?

    3) ti faccio questa domanda perché non sono esperto. Come faccio a sentire ripetere il mantra se ho la lingua ad U? Magari mi sbaglio, devo ripeterlo prima dell’esercizio di respirazione ?

    P.S. lo praticherò per una settimana, poi scriverò i risultati.

    Grazie in anticipo consapevolezza dell’anima.

    "Mi piace"

    • ciao se sei in FB puoi scrivermi anche lì che posso divulgarmi di più tanto mi trovi vedendo alla pagina chi sono puoi ritrovarmi nel social. comunque le braccia sono parallele al terreno, tutti e due gli indici sono in alto, il mantra va ripetuto mentalmente perché la lingua in posizione a U non permetterebbe di farlo vocalmente, il tempo è 11 min ma all’inizio le braccia fanno male quindi inizia con 3 poi passa a 7 e poi 11, da li sarebbero 40 giorni di seguito posso dirti che funziona come tutte le meditazioni del kundalini yoga che non è solo una semplice disciplina è una scienza vera e propria e in tutte le città ci sono corsi che posso dire a oggi servono per tutte le condizione e che servono a chi vuole entrare in un mondo bello , in questo sono di parte essendoci dentro ma nel tempo e io iniziai perchè stavo male posso dire di aver visto me e altri migliorare su molti aspetti sia fisici che mentali , comunque se vuoi come detto prima sono in FB e li posso darti maggiori info in merito anche perchè non è semplice descrivere una meditazione anche se questa diciamo è semplice ma molto potente gli effetti si notato in breve tempo . ciaooo

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: