Lascia un commento

L’energia della musica

Musica, note e voci che in noi entrano e scatenano emozioni, tutto ci assorbe e ci proietta nella dimensione sonora che stiamo ascoltando, sensazioni che rimangono e ci movimentano corpo e mente, anima e cuore, quattro elementi che si immergono totalmente in essa.

Frequenze sonore, sono impulsi estatici che percepiamo in maniera sottile, come veri e propri mantra che ci possono elevare o emozionare fino alle lacrime, potere che è infinito tutte le sensazioni possono penetrarci attraverso la sonorità. La malinconia ,la felicità e tutte le carie sfumature entrano in contatto con le frequenze che l’udito percepisce attraverso la musica ,un input impercettibile che ci fa vivere l’attimo della vera e propria dissociazione dalla vita che stiamo vivendo, è un’energia vera e propria che porta benessere e verità.

Ascoltando musica i generi della stessa sono innumerevoli, ma ascoltando in questo caso musica, dedicata alla sacralità e alla benessere della mente che sono esempi sonori dedicati hai mantra della meditazione o musiche che arrivano dall’ascolto della natura, portano all’elevazione del divino che in noi sopisce, non vi è in questo caso adrenalina e scarica energetica, vi è una energia purificata che crea una fase di benessere e proietta la mente alla vera dissociazione del pensiero negativo.
Ascoltando tale musica saremo in tal caso presi da una fase di neutralità dove tutto diventa chiarezza, solo nel provare a restare in ascolto di questi generi musicali, si possono percepire determinate sensazioni, difficile spiegare il senso di silenzio mentale che accade ,siamo completamente assorbiti in essa come se ci appartenesse e sentiamo una energia che si propaga in noi rendendoci ,rilassati ma estatici, innalzando i palmi delle mani al cielo si avverte una sensazione energetica che non ha fremiti , ma una continuità che dona serenità istantanea;  se poi questi suoni si associano al meditare, diventano un vero contatto con l’universo.
Per secoli la musica ha avuto ruoli fondamentali nelle civiltà antiche, veri e propri riti che in essa trovavano ragioni di esistenza ed erano utilizzate nelle divinazioni di vario genere ,come il raccolto, il sole ecc., questo a oggi non scompare totalmente anche nella nostra civiltà super moderna, anche perchè la vita quotidiana ci porta sempre più a delle alterazioni , che partono dall’umore ,al vero e proprio malessere dell’anima. Questi suoni dopo una giornata che ha impegnato la nostra totalità come individui, dona un benessere e rilassamento che si sentono subito.
Questo naturalmente ha un carattere assolutamente personale ,che nulla vuole togliere ad altri generi musicali, è semplicemente un ampliare le nostre conoscenze in termini di ascolto. Ognuno di noi è sempre consapevole delle proprie esigenze, questo rimane una esperienza che io vivo e come sempre racconto.

La musica è espressione che l’anima percepisce, e nella musica siamo dentro al cerchio della luce con sonorità che ci fanno essere in contatto con noi stessi e l’universo dell’amore ….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: