4 commenti

La vita in un percorso: Pensieri esposti

La vita in un  percorso è tragitto dell’infinito, spazi e passato, sono correnti inesistenti, il passato è memoria di quello che era un tempo, hai deciso di prender la via, tuo volere che supremo cresceva ,ora dimentica per poi ricordare quando dal buio sarai tornato, tutto è frutto di quello che doveva essere, e non di una magia nata nel nulla.

“Il nulla era prima” ,sembrava pieno e veritiero, tutto bello nella sua artificialità, tutto era tuo ,tutto era la tua immagine riflessa, tutto era in tuo possesso.. Ora che questo non c’e’ più, senti il vuoto sotto i piedi, tutto è contro, tutti non comprendono, tutti sono inutili”.

La vita insegna la storia personale che ognuno di noi vive, cadi e ti rialzi, è normale e non logico, di logico non c’e’ nulla, se non mangiare perchè si ha fame, bere se si ha sete. Il cambiamento radicale avviene perchè noi lo desideriamo, ma non vogliamo ammetterlo, non lo sentiamo come un segnale logico, è non logico per quello rimane oltre.. Quando accade sembra una punizione, un beffa, alla fine non ha motivi di domanda e non servono risposte, è accaduto quello che doveva accadere. Tutto non è segno di una fine, non è ottimismo e non è pessimismo, non è e basta. La pelle cambia e non poniamo che domande e raccontiamo che il tempo ha fatto questo, stessa cosa alla fine accade che la vita cambi il percorso ,il tempo ,il cambiamento ,cosa importa aver risposta , se non a trovare la giustificazione di comodo, io racconto questo come in tutti i pensieri esposti perchè sono la cavia dei pensieri esposti, non sono il saggio e non sono il maestro, sono la cavia che racconta dalla sua gabbia ,la visione dell’esperimento quando si è compiuto!.

La vita in un percorso temporale, molte ne fa accadere questa è una cosa che accade e tutto cambia ,non c’e’ un preavviso scritto, non siamo al lavoro, siamo ovunque e accade e tu ,come me,non puoi scappare da questo se succede, io l’ho fatto, è il fardello era peggiore.
Ho coperto la verità con il farmaco, ma la verità stessa era più forte, nulla è stata la corsa a liberarmi della mia ombra ,lei era sempre con me.

Alla fine ho lasciato che il flusso del cambiamento facesse il suo ciclo, abbandono a quello che era, e ricerca non di risposte ,ma di me stesso in me stesso, non sarò e non sono l’esempio, non sono altro che colui che scrive quello che sente e non dico penso, perchè pensare è costruire e questo non è una costruzione , è la mia vita .

Sarebbe lungo raccontare quello che accade , ma senza dirlo è già iniziato il raccontare, solo ora dico che i pensieri esposti parlano di me, e forse di voi o di loro, parlano e nessuno risponde… Non c’e’ risposta ,perchè non c’è domanda c’è un raccontare che ora trova senso di essere spiegato, ora e non prima, il perchè ? Non deve essere un perchè a dire quello che uno fa ,deve e lo dico dal basso in cui sono essere un leggere ,se uno vuole, se uno non lo vuole non lo legge, le domande sono uguali ,se la poni a tante persone non c’e’ la riposta identica ,questa è la stessa cosa, dare risposte e dare l’illusione , io racconto di me, quindi tutto è senza logica …

Ma se quello che hai letto ti ha dato, io sono felice, se non ti ha dato, sono felice, io resto felice solo perchè sono me stesso e non mi metto il pensiero di non esporre un pensiero.. Lo espongo e lascio la riflessione libera della cosa.. vedere oltre è anche questo.

Rimane una esposizione libera, un flusso si coscienza ,che si libera e che parla del mio vivere le cose, in maniera interiore ,anche perchè esteriormente non ci sarebbero grandi racconti, una vita come tutti , ma ho voluto dire il perchè dei pensieri esposti senza spiegarli integralmente ,perchè spiegare alla fine non è bello sempre, potevo chiamarli racconti ,favole, fantasie, alla fine le uniche parole che mi venivano spontanee erano queste. Mi sono detto solo una semplice cosa, perchè parlare di altri e non parlare di quello sento, tanto è un sentire non una logica applicativa, l’applicazione è troppo personale e non nasce da me o voi, ma nasce sempre da chi la vive ,che trae le sue conclusioni ,prende il bello delle cose  e scarta giustamente quello che non sente e non percepisce. Scrivere i pensieri esposti è questo raccontare un senplice sentire che chi legge decide che cosa prenderne e farne. Io sono per la condivisione quindi ho scritto questa serie di articoli. Non posso che ringraziare che li ha letti, e ringrazio anche chi non li ha letti, in questo deve esserci libertà sempre.

4 commenti su “La vita in un percorso: Pensieri esposti

  1. …sai che è difficile commentarti?
    che cosa si dice ad una persona che parla così, come te?
    magari te non hai bisogno di nessuna risposta, e neppure la cerchi…è un cammino tuo, personale…dove nessuno può entrare..solo chi ti vive accanto e ascolta i tuoi sguardi.e vive la tua vita parallela rispecchiandosi in questa tua calma…

    ma io ti percepisco non troppo felice….affaticato da questa tua ricerca….
    stanco di banalità ..ma alle fine le subisci….
    E’ una mia impressione chiaramente….
    Il percorso che segui , lo trovo molto difficile….
    parli di dottrine semplici ma nel mondo reale ci sono così tanti problemi che è così difficile pensare a noi stessi…..
    Invidia? no, nessuna…solo quella punta di curiosità che muove un pò tutti nel tentare di capire chi si legge, come sia realmente nell’attualità….

    Ti ho sempre percepito come una persona triste….chiusa…ed è buffo , non trovi?
    un pò una resa a qualcosa o qualcuno che non puoi combattere…..ma che non ti impedisce di sognare….
    sicuramente sbaglio…..sarai uno splendido figliolo col sorriso e quella serenità stampata negli occhi…..ma permettimi di dubitarne…..
    A volte trovo banale scrivere ” bellissimo pensiero” perchè in effetti ciò che scrivi è un bel pensiero….ma dietro ogni parola nascondi qualcosa….che è TUO, solo tuo e di nessun altro.

    intanto però scrivi…perchè scrivi il bello ella vita….e con tutta la brutalità che c’è……
    bacio

    Mi piace

    • Bello rileggere un tuo commento, davvero mi rende felice la cosa, Io non cerco risposte ,quello che desideravo è in me lo trovato, sono felice , poi ovvio in momenti di tristezza sono umani, la mia ricerca non è fatica ma felicità, difficile rimane spiegare, anche perchè le parole non danno mai giustizia nel raccontarsi, per lo scrivere sono attimi che colgo nella sua purezza e metto per iscritto così come li senti, fosse anche un secondo di malinconia ,lo scrivo. Io non combatto mai, non lo vedo in me come cosa, la mia vita è yogica e come tale accetto con il sorriso la vita e i suoi poli , dietro i miei scritti c’è una semplice esposizione che da libero pensare, questo è il mio modo di raccontare, la vita e il suo mistero, ma alla fine nessun scritto è pensato ,sono tutti come li sento nel momento e scritti così, nel bello e nel brutto che hanno. Il mio percorso è semplice alla fine è un sentire l’oltre delle cose e viverle e comprenderle, nulla è difficile se spontaneo .
      ciao un abbraccio. 🙂

      Mi piace

  2. C’è poco da scartare Daniele, in quello che scrivi…”parlo di me”…
    quello che percepisco quando ti leggo
    è amore per la vita……e percepisco la tua serenità nel raccontarti…. nel raccontare la tua esperienza di vita………..continua a farlo!
    ciaooooooo
    Rosamary 🙂

    Mi piace

    • La mia serenità vive nel suo piccolo quello che è ,come tutte le serenità del mondo, amo la vita e la vita ama me, è un dare con un ritorno , la mia esperienza è una come tante e una come nessuno, ma se uno decide di scrivere lo fa per dire ” questo sono io, sono così , e non posso che accettarmi !! “

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: