Lascia un commento

La paura

Vivere il terrore che noi abbiamo messo sul piedistallo, un desiderio della nostra assomiglianza con tutti, l’essere deboli porta alla compassione, il mondo girerà attorno a noi, ma non saremo mai felici, la felicità sarà sempre soprafatta dalla paura della verità, che nascosta rimane, come un ricordo che annulliamo, e che non troviamo più, nel libro dei ricordi, memorie esaurite, in tutto quello che il prossimo vuol vedere, per essere simili all’unisono…

Liberà l’urlo a dire fine, la paura rimane un concetto non una realtà che vive in noi sempre, mostra la sua forza e noi viviamo nella piena infelicità, troppo sarebbe raccontare il contrario, tutti osserverebbero straniti, chi vuole essere felice oggi ?, Tutti, ma tutti nuotano contro corrente.

Il mattino pone la domanda cosa sentirai oggi ? Tu risponderai a questa domanda ? Non lo so, lasciarsi andare è semplice,la mente fa vedere l’inganno, che riempie l’ego delle attenzioni che noi desideriamo, non desiderare la mano altrui ,non vogliamo il compromesso, e rimaniamo attaccati a quello che è, siamo in balia degli eventi,che nascondono quello che sarebbe veramente.

Ora ,desidera l’infinito, desidera la tua felicità, la paura è frangente non costante, noi decidiamo che debba essere la costante che ci accomuna a troppi, nessuno vuole l’isolamento, nel suo sorriso che mostra  senza un perchè, non deve essere sempre un perchè a dire che saremo o non saremo, noi siamo. Felici e felici saremo se decideremo che questo è in noi ,c’è sempre stato ,viviamolo di più.

Tutto non è di tutti, questo non appartiene a tutti, ma troppi attimi si passano a sentire i pianti che nel petto bagnano abiti, questo è normale ,forse ….
Normale rimane che un giorno è un giorno, 24 ore dove vedere il diamante che in noi risplende di luce propria, e non la paura, deve e dico deve essere attimo e non costante, tutti siamo umani  e la paura è segnale, che la mente negativa ci pone come un campanello d’allarme, racconta di stare intuitivi a quel che accade, non racconta che è il tutto, qualcuno travisa questo è cade, attende mani a confortare , attende ,ma la soluzione è istante,abitudine che ci alleva ad essere bisognosi di tutti, di tutti abbiamo bisogno nella vita, ma non per essere elevati alla nostra natura, noi siamo splendidi ,perfetti , ma siamo deboli alle condizioni che avverse ci mettono in ginocchio, in noi vi è la cura , la via, nelle persone rimane il veicolo , il tramite, non la soluzione.

“Libero sempre il pensiero, nel merito, di un pensiero stesso”, che io espongo ,non impongo l’ascolto , tutto è flusso di un mio sentire, quello che alla vita vorrei dire, nell’aria e nella terra in tutto, io racconto …

Arrivando come sempre a concludere questo pensiero esposto, rimane la riflessione che ogni persona libera può fare, decidere se essere felice e vivere la cosa come un mantra che al mattino pone in noi la via,è una abitudine che si inizia e chi accompagna, sembra incredibile a dirlo , ma se decidere al mattino che la felicità è in noi ,lei in noi vive e si manifesta, non è un speranza è un abbandono alla cosa ,poi ci saranno momenti duri, ma lei sarà sempre in noi. Oppure decidere di rimanere quello che siamo foglie al vento, pianti e ricerche di una soluzione alla nostra felicità, ricerche e ricerche di miracoli, ma i miracoli sono in noi, non nelle parole e nelle cose, sono veicoli, ma che servono se in noi nasce il desiderio ,quello vero di essere quello che in natura siamo esseri felici e gioiosi, se questo invece viene preso e si pensa che tutto quello che ci circonda faccia quello che noi e solo noi dobbiamo fare, rimaniamo ancora infelici, attimi ci saranno anche di felicità, ma sarà indotta e non duratura.

Gli stimoli servono per comprendersi e non per sperare che essi risolvano quello che noi dobbiamo risolvere, semplice pensare che come il sole sorge tutti i giorni, quindi noi che siamo parte di questo universo siamo felici tutti i giorni, ci sono eclissi, c’è la notte , ma sempre risplendiamo come un sole nella nostra felicità.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: