4 commenti

Dalla collina vidi..

Un uomo, sulla collina parlò nella notte.

Parole del cuore che dedicò all’infinito, prese il dolore dal cuore e lo lancio alle stelle, loro brillarono in quel momento.
L’uomo vedendo questo comprese che il suo dolore avrebbe cambiato il mondo, le stelle erano il segno che attendeva.
Prese dal cuore la paura e la lancio all’infinito della notte, la luna sorrise.

L’uomo in questo ennesimo gesto comprese, che la paura non avrebbe più toccato il sentimento della vita, in lui si accese la speranza.
Si sedette ad osservare le costellazioni luminose che nel cielo della notte brillavano come non mai. Osservo all’infinito e vide in lui il cambiamento. Raccolse i cocchi restanti,che nel cuore di chi amava erano rimasti e li lancio verso l’infinito, bagliore che apparve in un istante. Una stella cadde e la scia era luminosa, l’uomo capì che l’amore era la speranza dell’universo. Rifletté sulla collina e comprese che era un tutt’uno con l’infinito che lo circondava.

Le sua lacrime a irrorare la speranza del momento.
L’uomo dalla collina di quel olimpo vide la vita da lontano. Egli sapeva ora quello che sarebbe stato, prese il suo amore, unico sentimento ormai rimasto e lo lancio all’infinito. Tutto divenne scuro per pochi attimi. L’eclisse notturna mise il silenzio sul mondo, tutto fu oscurato, per ricordare il sentimento della vita.

L’uomo rise e dentro sé,  senti la felicità a sfiorare le sue estremità. Il corpo fu come leggere in quel momento. L’amore era di tutti ancora e lui vide questo nell’infinito. Dalla collina non fece proclami, non disse nemmeno una parola. I gesti eloquenti che l’infinito diede, furono parole di tutti.
L’uomo si sedette ancora e pensò se questo avrebbe cambiato le sorti della vita della gente, si mise le mani sul volto ,quasi a non voler vedere quello che all’alba sarebbe accaduto. Poi tolse le mani , il tempo dell’alba era ancora lontano..
Osservò la luna, ed espresse una preghiera. Segno di devozione per quei sorrisi regalati, emozioni nel tempo che di un sempre gli avevano fatto compagnia.

Io vidi quest’uomo, non aveva tempo, era senza un passato . Quest’uomo era il futuro e il presente, lo vidi e mai rivolsi lui parola. Egli aveva vissuto in tutto, e per tutto. Aveva raccontato senza parole la creazione , il passato per lui era solo l’inizio di tutto. Aveva detto parole , ma io ero lontano allora. Io vidi quell’uomo sulla collina che al mondo osservava, lanciando all’infinito i suoi sentimenti.

I sentimenti erano ormai  di tutti, ma lui ne era incurante, fece quei gesti a ribadire, che l’amore era unico avvenire. Io non dissi nulla e lui scomparve. Un momento di solitudine mi pervase, poi una risata in me esplose e tutto si accese.

Il mio sogno si interruppe li.

Diedi un senso a questo sogno, forse bizzarro e forse veritiero: il mondo è triste ad ora, nessuna colpa si può dare, siamo noi che siamo tristi e forse non crediamo più in nulla. Esclamai – Dio che ha molti nomi è – .  E forse dalla collina era lui a lanciare i segnali, moniti del tempo che in noi saranno percepiti, non disse parole, è vero. Ma lui è in noi . Mi rimase chiaro il segnale dell’amore questo percepii sempre, nelle sue forme diverse e nei suoi mondi diversi. Ma l’amore non conosce differenze , siamo noi che abbiamo messo delle differenze e forse ogni tanto ci siamo persi davanti a questo sentimento, per poi ricordarlo e riabbracciarlo.
Tutto può avere una interpretazione, quello che rimane è solo che nell’amore ,nella sua via nulla è un errore, il resto era un sogno..

 

 

 

 

 

 

 

4 commenti su “Dalla collina vidi..

  1. La penso anch’io così……non si sbaglia… Buona serata Daniele!

    Mi piace

  2. Condivido il tuo post Daniele…..
    penso che siamo noi a rendere il mondo triste…
    la tristezza risiede molto più della gioia nel cuore degli uomini…
    viviamo in questo mondo come avvolti nella nebbia….. spesso non riusciamo a sentire l’amore dentro di noi….
    l’AMORE è l’energia che governa tutta la vita nel nostro universo, unico sentimento
    che non conosce differenze……
    notte Dany…..
    ROSAMARY

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: