6 commenti

Il mondo sommerso

Sono nell’ombra, sono meraviglie, hanno toccato tutti i poli dell’esistenza, ora sono luce..

Il mondo che raccontano è una superficie, dove noi camminiamo senza neppure sapere che direzione prenderemo.
Spesso l’ondeggiare è come un moto del mare perpetuo, molti non ammettono  questo. .
Troppo onesto dire che non si hanno direzioni, ma in questo si nasconde una verità. La direzione non è il luogo in cui noi andremo e vedremo, toccheremo, è semplicemente la proiezione che noi daremo alla nostra esistenza.
Sembra assurdo diranno, in questo il tutto è chiaro, perchè porsi una cosa se sappiamo cosa fare e dove andare ,abbiamo creato e proliferato. Tutto è perfetto, apparenza rimane , se il mondo diventa un dosso e non una superficie piatta ,molti cadrebbero e questo è una evidenza . Che dice semplicemente sii libero di pensare come vuoi, ma ricorda :

che tutto non è infinito verso un finito, ma un finito  verso l’infinito.

Ma nessuno può dire a qualcuno che sta vivendo un mondo fatto di apparenze ad oggi. La struttura che si edifica in noi è consolidata nel tempo, e abbandonarla è un sentirsi smarriti. Spesso nel parlare con la gente mi rendo conto di questo e se in un dialogo esponi una visione diversa , incentrata sull’interiorità vieni esposto alla gogna. Io adoro questo ad oggi, e lo dico per tutte le persone che sono nel mondo sommerso, di questo vivere,nella via della luce.

Via della luce, o via dell’interiorità, consapevolezza , molti e innumerevoli i  termini che si possono dire. La sostanza nel concetto non cambia, quello che cambia è che la paura è dilagante e nell’astratto pensare che in queste vie ci si trova,molti non si trovano . La paura appartiene sempre in chi è logico e razionale, dove uno schema pone un vivere. Vero rimane che la paura sia una necessità ,dove aggrapparsi ad oggi, ma rimane anche un sovradosaggio costante che porta all’overdose con il tempo. Con questo la dose di paura rimane proporzionale alla necessità di aver uno stop alle accidentali cadute della vita, e con questo siamo sempre nella consapevolezza.

Le persone stentano a comprendere questo, e in se stesso il mondo che è sottostante a loro, o sopra , poco cambia dare una localizzazione a un mondo che vive nello spirito e non nella materia. Questa non è una critica ,anzi è solo un far conoscere che sotto quello che noi chiamiamo mondo, esiste in un infinito spazio, un mondo diverso, fatto di persone che della superficialità sanno solo sentire la brezza e mai il vento del trasporto.

Persone che sono nel dare e non nel giudicare, nell’amore e mai nell’odio, della paura ne fanno una esperienza e non una manifestazione pubblica.  Per loro è solo una esplorazione la vita e non un possederne un diritto. Sono nell’oggi e sono felici di questo, vedono il passato con un sorriso e ridono del futuro, in loro alberga l’infinito e questo non pone fermate . Tutto viene compreso e tutto insegna è la vera condivisione che appartiene a tutti, e non una sapienza esposta a manifestare delle superiorità incline a denigrare qualcuno.

Il mondo sommerso è solo da scoprire, in ogni scoperta esiste un dono , chi nega l’esistenza di questo va compreso ,tanto è solo un termine che uno si pone nel non accettare le differenze. Rimanere senza espandersi ad altro non una certezza ma un dubbio, che chi è all’opposto non ha.

Del resto siamo vari e tanti e ogni persona è libera in questo pensiero, decide cosa sia giusto e cosa non lo sia.
Accetta la su vita e con il tempo può cambiare nessuno mette termini se non noi stessi.

Annunci

6 commenti su “Il mondo sommerso

  1. Caro Daniele, quanta verità spirituale ed energetica esiste in tutto quello che ci circonda…..! La vita è per davvero un grande mistero che sfugge alla logica umana e, spesso, la realtà che percepiamo può sembrare come unica e vera. Solo l’anima riesce sul serio, a “sentire” e “vivere” ogni differenza esistente tra il mondo fisico e quello emozionale. Siamo esseri complessi che si perdono in continue futilitè e bramosie per cercare risposte che giacciono sepolte in quel “mondo sommerso” che hai saputo esprimere in maniera meravigliosa scrivendo i tuoi pensieri. Sinceramente, ho apprezzato molto la tua pubblicazione condividendo appieno il contenuto. Complimenti per le liriche che ho letto sulla bozza della nuova antologia poetica intitolata Adamo ed Eva. Ti auguro una radiosa giornata. Un allegro saluto da Arcangelo Galante.

    Mi piace

  2. Volentieri, caro Daniele. Fammi sapere non appena potrai darmi informazioni più sicure. Ciao e ti aspetto.

    Mi piace

  3. Capisco….! Allora siamo in due ad aspettare:-))

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: