5 commenti

Il mondo dimentica

Tutti sanno, e tutti dicono, nessuno comprende e tutti lo negano, il mondo dimentica e noi lo incolpiamo, la spada è tratta e nessuno combatte.

La ragione è una forma, se non di difesa, che tu, io , noi e tutti esponiamo ; incolpiamo il mondo della nostra vita, ma alla fine lui è l’innocente.

A dimenticare siamo noi, sempre e comunque, desideriamo l’amore ma viviamo nell’ombra di esso, la paura, la colpa diamola al mondo , e lui non risponde..

Desideriamo la felicità, ma poi noi ce la neghiamo.  Stiamo in ascolto di tutto il brulicare della gente, della mente e dimentichiamo che noi siamo maestri di noi stessi, e diamo colpe al mondo.

Siamo soli, apatici ,iracondi ,prendiamo a calci tutto. Poi ci calmiamo e diciamo è finita. Invece rimane questo e riaffiora , e anche li daremo la colpa al mondo.

Il mondo è silente, ma non dimentica, il suo segno arriva e tuona , temporale impetuoso e violento, a ricordarci che noi siamo artefici della nostra vita  e possiamo decidere come viverla. Lui colpe non ha e non ne vuole.

A monte sorge un invito, che lui pone dolcemente, quello di vedere in noi la verità.

Possiamo molto in merito, basta chiedere perdono a se stessi e al mondo intero, riappacifichiamoci con gli estremi e tutto lo trasformeremo.

Uno può non credere a questo, ma di certo crederà a quello che vive quando accadono determinati avvenimenti. Tanto noi, giriamo intorno alla cosa, ma alla fine il mondo dimentica e noi no.

A ricordarcelo saranno gli eventi che noi indurremo in questo, un declino lento che avviene , ma poi siamo noi a deciderlo e possiamo frenare la caduta…..

Il mondo dimentica, noi non dimentichiamolo mai, che nella verità si vive solo meglio.

Annunci

5 commenti su “Il mondo dimentica

  1. Caro Daniele, come hai ben citato nel testo, noi siamo artefici del nostro destino e, per mezzo di questa consapevolezza, accompagnata dalla volontà, possiamo modificare e migliorare il nostro percorso. L’intenzione di un buon cambiamento, deve avvenire certamente prima all’interno di noi stessi per poi potersi manifestare anche fuori. La verità delle “cose” sulla vita e su ciò che siamo, presto o tardi, si affaccerà ricordandocelo ; quindi è giustificabilissimo ciò che hai scritto: “A monte sorge un invito, che lui pone dolcemente, quello di vedere in noi la verità” ! Grazie per il contributo di riflessione e persino di analisi che offri sempre a tutti, con le tue pubblicazioni interessanti e meravigliose. Un estivo ciao e a leggerti presto.

    Mi piace

  2. Grazie per avermi informato, Daniele ; buona serata e ciao:-)

    Mi piace

  3. come sempre i tuoi scritti ci fanno sempre riflettere…
    buona domenica DANIELE 🙂
    ROSAMARY

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: