2 commenti

L’AMORE E’…..

L’evoluzione dell’essere umano esiste nel nome dell’amore, e non deve essere dimenticato il sentimento della creazione ..

Le epoche temporali non hanno modificato il senso primario del sentimento chiamato amore. Hanno solo condizionato la sua interpretazione, come se ad un certo punto un sentimento infinito che spazi e limiti non ha, potesse essere messo in un libro. Hanno cercato in tutti i modi di catalogare ogni singola espressione dell’amore, dandone spiegazioni , colori , fragranze.
Forse questo era per rendere accessibile una identificazione di un sentimento a chi pensava di non comprenderlo. Questo potrà sembrare giusto o sbagliato, ma in entrambi i casi è il fatto stesso che ha determinato il perdersi dietro ideali e non l’essere in amore. Non trova ragioni l’amore e tanto meno, spiegazioni. Ma come sempre accade da i tempi che furono, l’uomo ha dovuto plasmare un qualcosa di astratto in tangibile per paura di non sentire più questo sentimento, le persone che hanno mantenuto in sé questa essenza dell’amore hanno semplicemente compiuto quello che in loro esisteva .  Essi  hanno seguito il cuore che ragioni nella logica analitica non trova. Ogni istante passato a comprendere cosa fosse l’amore per darne una spiegazione ha allontanato dal nucleo interiore le persone, che hanno pensato che si potesse dare un senso a tutto; la grande gioia rimane che questo non ha intaccato il sentimento dell’amore e al contempo non ha globalizzato tutti.

Ogni persona può descrivere l’amore, perché non farlo? Ogni persona ha una percezione personale come tale può spiegarlo, ma nello spiegare cosa sia l’amore deve rendersi neutro alle esperienze. Perché  non essere neutri interiormente crea idee, l’amore non è un’ idea del pensiero, l’amore è un sentimento che non  rimane confinato nella mente. Questo non è l’assoluto come spiegazione, è semplicemente la sensazione che appare nel sentire miriadi di parole in merito all’amore. Se noi per un attimo di dissociassimo dalla miriade di informazioni che hanno plasmato la nostra idea dell’amore e dalle nostre esperienze passate, semplicemente sedendoci sotto un albero a occhi chiusi, capiremmo nel nostro silenzio l’essenza che ci appartiene. Avremmo all’istante la sensazione di cosa sia l’amore, perché il contatto senza nulla fare e dire, ci rende sensibili e possiamo percepire vibrazioni sottili che mettono noi a contatto con tutto e noi siamo tutto nel tutto. Non c’è una separazione in questo gesto di sedersi e fondersi con l’ambiente che ci circonda e se questo si pensa che non abbia logica nell’amore ,né ha invece ! Perché “l’amore siamo noi e il noi è nel tutto”, dove noi non siamo estranei ma un insieme indivisibile.
Il senso può sembrare mistico, ma nella logica sarebbe un raccontare dell’amore solo per esperienze oggettive, fatti e fatti che formano dati, l’amore non è fatto di dati è un flusso costante indefinito che oltrepassa ogni cosa, e crea.

Per provare a comprendere l’amore non si deve fare nulla, si deve semplicemente essere …

Ogni istante noi siamo amore, anche se l’ombra incombe in noi. Ogni sentimento, oggetto, sensazione hanno opposti, nell’amore l’opposto è la rabbia e tutte le sue sfumature, più sottili. L’amore è netto, pulito , non sfuma in nessuna tonalità, se vogliamo dare un colore, diamolo: rosso, perfetto potremmo dire, ma rosso rimane e non cambia.  L’amore non ha “più o meno” ovvero indici, e quando si dice il mio amore cala, parlando ad un partner, si evidenzia solo che delle ombre stanno offuscando l’amore e non che l’amore stesso sia di meno o di più. Rimane umano non amare un persona se questa non emana in noi più quello che noi avevamo stabilito come indice della nostra percezione dell’amore, ma è un idea delle sensazioni, non il sentimento in sé. Ma ricordiamoci che l’amore rimane comunque, nessuno potrà mai dire che l’amore non esista, nel caso di una coppia e che uno dei due partner arrivi a dire non ti amo più, sarà solo comprendere che il mondo creato da due anime non ha trovato la sua dimensione vera. Non è un errore, succede  e succederà .
Ma in questi casi dove dei rapporti si interrompono, subentrano parole che dicono: io non amerò mai più, io l’ho amata e lei , ecc. è la mente che parla e non il cuore. Il cuore può anche percepire che un sentimento venga interrotto verso una persona,ma non finisce per quello di amare , “lui” ama sempre. Siamo noi che non “vediamo” questo e sentiamo una percezione errata dentro noi , ma è la mente che pone barriere, inganni dati sempre da idee che per logica portano a vivere questo. Vero rimane che la sensazione non è illusoria, ma semplicemnte perchè la mente comanda il tutto in noi. E se pensiamo a questo si dovrebbe riflettere a come la mente,la meraviglia che in noi esiste in certi momenti mostri il rovescio della medaglia. In questo noi che oramai siamo abitudinari non riusciamo a credere. La libertà individuale porta a credere a quello che meglio ci si conforma a nostra immagine e somiglianza, chi si differenzia vive semplicemente un grado evolutivo interiore differente.

Sarebbe infinito parlare di tutte le varianti che accadono, ma ci perderemmo in un “labirinto concettuale”. L’amore non è un concetto.

L’amore è l’indissolubile, è creazione, è energia , luce, emanazione attraverso chi sente senza nulla temere della sua immensità.

Ogni persona da qui all’infinito proverà a comprendere cosa sia l’amore, questo sarà il rincorrere quello che in noi è essenza , che non si è mai spostata e nemmeno svanita, che ci circonda e che ci immerge. Le persone potranno comunque tentare nell’ardua impresa di comprendere quello che non va compreso, ma vissuto e lasciato libero di espandersi.

L’AMORE E’…

Nella libertà di visione della vita ogni individuo potrà comprendere l’amore, saranno solo due modi differenti di comprensione che porteranno a due visioni diverse. Una sarà logica , basata su pensieri, letture, esperienze del passato che conformano idee e strutture, una sentire in modo razionale e logico. L’altro sarà semplicemente essere nell’amore stesso e non porsi domande , essere semplicemente nel fiume del sentimento e assaporarne tutte le fragranze, toccare tutte le esperienze senza riportarle ma solo comprenderle da osservatori consapevoli e non crearsi idee, amare rimarrà semplicemente essere in amore, nel tutto in tutto.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Annunci

2 commenti su “L’AMORE E’…..

  1. Caro Daniele, l’amore è qualcosa di insiegabile, di misterioso , di incomprensibile per le persone egoiste, individualiste, egocentriche e con una finta sensibilità. Solo chi sa cogliere la vera “essenza” dell’amore stesso, è in grado di comprendere e vedere dove esso è presente. Inoltre l’amore richiama altro amore perchè sa perfettamente che nei giardini dell’indifferenza può sbocciare ugualmente il fiore della continuità. Ti lascio con l’augurio di poter trascorrere una piacevole giornata:-)

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: