Gira la ruota,
il tempo non si ferma,
ritorni al punto zero,
origine o mistero…

Lontananza,
quasi irraggiungibile,
poi la notte svela, l’origine di un racconto,
era il tempo… Ora è il giorno nuovo.

Parole,
nella notte a ricordar quello che era,
poi gelo sulle mani,
il dolore deve sempre esistere,
e tu sei sfida in questo.

Utopia ,
lontananza,
volere dare amore al mondo,
voler vedere quello che deve essere nel tempo che fermo non rimane…

Lontananza ,
inesistenza ,
parole nella notte vicine  e mai nel tempo,
ora esistono il suo tempo non vive nell’orologio,
vive nel cuore di chi sente .

Lontananza,
è non ricordare,
non volerlo fare,
lontananza è anche essere ora nelle parole a consolare quello che un tempo non si disse.

Se ora vibra ,
la parola è solo il tempo della sua sonora ricezione,
che da un punto indefinito,
dona amore .
Lontananza assente ora….

 


4 risposte a “Lontananza”

  1. Lontananza,
    quasi irraggiungibile,
    poi la notte svela, l’origine di un racconto,
    era il tempo… Ora è il giorno nuovo.Siamo all’alba del nuovo giorno,il racconto è un ricordo ormai lontano,nuove sensazioni, e nuove emozioni attendono…….come sempre apri la via al mio cuore…. Ciao Daniele

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: