8 commenti

Corri attraverso il sogno

Il sogno , il punto di una libertà vera dove tutto è possibile… Anche quello che non esisterà mai.

Si dice che se muoiono i sogni anche noi moriremo , forse è il momento dove tutto sembra possibile è la spinta che ci porta avanti. Questo è vero, non possiamo dire che non lo sia. Ma dobbiamo ricordare che il confine tra il sognare e la realtà si restringe quando siamo distanti da quello che in verità siamo. La nostra verità alberga nell’anima, in essa si svolge il miracolo della nostra essenza , della nostra creatività ed eccellenza divina.
Il sogno è la mera proiezione del desiderio che in noi abbiamo, a volte forse involontario e come tale non possiamo spegnere quel filmato che in noi ci rende partecipi. Siamo “Attori” di una storia di ogni sorta, amanti, amici, assassini , e come tale tutto accade, poi al risveglio pensiamo al senso della cosa come se dovessimo interpretare un mondo che ha una reale importanza. In questo siamo concentrati quasi come decifrare quel codice che vive attraverso le dimensioni tra noi e l’irreale vivere, ma come si possa poi darne un seguito è molto complesso per via della astratta forma dell’immaginazione e della fantasia. Nessuno deve uccidere il proprio sogno nessuno…..

Ma possiamo comprendere quanto sia meraviglioso il nostro presente che viviamo attraverso il sogno più reale : la vita. E’ l’unico sogno che porta noi a modificarne il finale ed a toccare con mano le scene dove noi siamo protagonisti assoluti. Tutto deve avere un equilibrio e quando questo non avviene saremo solo vittime del dolore che ci creeremo noi stessi. In certi momenti esistono come due mondi paralleli : uno vive nella nostra immaginazione e come tale il sogno, l’altra è la vita che assaporiamo anche se ogni tanto “amara”.
Non possiamo rifugiarci nella irreale esistenza senza accetare l’esistenza primaria, quella fatta di vita e avvenimenti. Sarebbe come non essere vivi veramente . Ma poi quando tutto sembra non essere bello ricadiamo in questo sognare dove liberi siamo e dove tutto sembra migliore, allora perché non rendiamo migliore il nostro vivere presenti ? Semplicemente perché siamo attaccati al pretendere e un sogno di no non lo dice, possiamo elaborare mille cose che si muteranno in sogni , ma molto più duro elaborare un presente accettandone tutte le vicende , ma in quel preciso momento che saremo in grado di farlo avremo realizzato veramente tutto.
Corri attraverso il sogno ma corri anche attraverso la grande esperienza della vita , fa si che questo sia il divenire di un anima che mai si perda tra il miraggio e l’incanto vero…

Tra voci e sogni noi possiamo credere che qualcosa arrivi a noi, ma spesso non sono i sogni che portano la verità; è solo il nostro atteggiamento che cambia e rende la vita diversa, si modifica e quello che volevamo arriva ma non perché la pretesa sia il movente della cosa, ma solo perché abbiamo interpretato un messaggio che in noi già c’era e come tale con la massima leggerezza abbiamo accettato di cambiare e questo se vive nella totale neutralità porta al ritorno delle cose e avvengono le vere realizzazioni . Attraiamo le cose solo quando emaniamo purezza del cuore, allora l’universo risponde , e spesso il si è vero.
Ma quando siamo nella pretese e nell’attesa di riscontri dettati dal nostro egoismo sottile e pure fosse inconsapevole, nessuna risposta potrà mai avvenire, solo nel sogno avremo il miraggio che ci farà sfiorare la cosa, ma mai la potremo avere.
L’essere umano può avere tutto in questo passaggio di vita, e sognare non costa nulla. Ma mantenere il contatto tra noi e l’anima si rende necessario per non divenire succubi prima di un sogno e poi dell’incubo a seguire, quando nulla avremo di quello che nel sogno abbiamo visto. Solo l’equilibrio totale permette di avere nella vita qualcosa e spesso se sembra troppo poco, riflettiamo allora quando diciamo: poteva essere meglio o pensiamo a qualcosa di più. Quello che abbiamo è solo quello che dovevamo avere alla fine ma quando in noi siamo consapevoli questo è il massimo che ci rende felici, siamo nella gratitudine per questo e come  tale siamo felici.

Corri attraverso il sogno, vivilo come se fosse la magia dell’attimo, la luce dell’alba più bella, l’abbraccio che il cuore farà esplodere, ma ricorda la vita è il sogno che potrai rendere eterno e tuo per sempre….

Annunci

8 commenti su “Corri attraverso il sogno

  1. Gasp … sono mortificata. Io non sogno mai (o almeno non ricordo quello che ho sognato) e quindi perdo la magia dell’attimo. Non mi resta che sperare che la vita mi regali quel sogno ancora negato. Ma forse il mio è solo un sogno irrealizzabile: tutti mi dicono infatti che la Vita non fa regali a nessuno. Sta a vedere che tra il sogno che non faccio e la Vita che non mi beneficierà …. l’unica cosa che mi resta da fare è camminare… altro che correre.
    Questo post mi ha destabilizzata e dire che mi ero svegliata tranquilla anche senza sogni!

    Mi piace

  2. Ho corso attraverso un sogno…….sono inciampata e ancora non riesco a rialzarmi….
    Bello ciò che hai scritto, il mio commento forse esula, ma il titolo mi ha fatto dare questa risposta…
    Buon fine settimana Daniele…
    Un abbraccio e spero leggerti presto anche da me.

    Mi piace

  3. Corri attraverso il sogno ma corri anche attraverso la grande esperienza della vita , fa si che questo sia il divenire di un anima che mai si perda tra il miraggio e l’incanto vero…

    Questa è una grande verità nell’attesa del vero incanto… che per tutti arriva, basta aspettare…

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: