7 commenti

Portami nel paradiso

Portami nel paradiso,
dove io non vissi mai,
portami con te, come zingaro senza dimora, tienimi ora..

Cantami quella canzone,
che lacrime nel viso… Fanno capolino,
come l’alba senza fine,
come il bacio  più dolce di sempre.

Portami in paradiso,
io, sono il fiume che ricordi non ha,
e tu
il mio lago dove sconfinare, orizzonti..

Ora la mia dimora,
è là,
tra nuvole e sogni
gesti d’amore nel paradiso del mio presente.

7 commenti su “Portami nel paradiso

  1. Splendida… Un abbraccio Dani!

    Mi piace

  2. Molto bella…
    Un abbraccio

    Mi piace

  3. Le mie membra vagano nei meandri dei gironi dell’Inferno dove ancora mi trovo. Non conosco il Paradiso nè mai lo conobbi. Se un giorno farò scalo in quel luogo da te anelato, non dimenticherò, se ancora in solitudine vaghi, di portarti con me. Ma tu, privo dei ricordi, accoglierai la mia richiesta in memoria di un tuo espresso consapevole desiderio?
    Ne passerà sai di tempo, anche il Purgatorio attende ancora di trattenere le nostre consumate anime.;-)

    Mi piace

  4. bellissimi versi,
    “Cantami quella canzone,
    che lacrime nel viso… Fanno capolino,
    come l’alba senza fine,
    come il bacio più dolce di sempre”….
    splendida poesia,
    “Portami in paradiso,
    io, sono il fiume che ricordi non ha,…
    e tu
    il mio lago dove sconfinare, orizzonti”…… ❤

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: