2 commenti

Noi siamo la sua parola

Saremo uno nel’uno nell’attimo che nel cuore daremo a lui la possibilità di esserci in tutta la sua meraviglia….

Avremo un corpo da muovere attraverso un mondo da scoprire, saremo messi alla prova attraverso le esperienze di questo cammino. Non ci saranno paradisi incontaminati senza inferni da vivere, nulla esiste senza estremi da provare, siamo uomini nel mondo e non mondi a sé da raccontare. Siamo la sua parole, e non esiste un nome da raccontare…

Avremo un tempo da scandire, nel nostro ritrovare quello che in principio eravamo ,consapevolezza pura . Nulla porta alla fine l’esperienza rimane. Siamo venuti dall’infinito che tempo non ha , come esseri finiti cammineremo per poi ritornare quel che eravamo in un principio che non si può raccontare.

Avremo parole da raccontare, in nome di noi stessi, il fallimento sarà evidenza di un ego più grande della nostra stessa forma, ma nulla si perde nell’errore, se il riconoscere porta al migliorare . Avremo il bivio nelle mani e potremo decidere tutto . Diremo in nome dell’amore molte cose, ma l’amore non ha mai parlato con voce, ha vibrato nel silenzio che perpetuo non trova limiti, e lui non dirà a nessuno chi verità nel suo nome possiede. Il possesso è solo la semplice conseguenza di una paura autentica, una malattia ignota che cure avrebbe e noi proveremo tutto , per poi ritornare nel silenzio dell’anima. Avremo tutto per noi solo quando di noi non metteremo lo scudo in nome dell’amore stesso. Lui non si protegge che da sé, lui è ovunque senza parole .

Avremo il privilegio della compassione in suo nome, noi siamo la sua parole , silente. Vedremo il mondo da attraversare , saremo solo la scommessa di noi stessi, quando il dolore altrui troveremo. Il bivio sarà ancora presente e noi avremo tutto in quel momento. Potremo evitare e dare, se daremo saremo nella via . Quando il nostro dare sarà senza dire saremo lui in tutto. Non possa mai essere che lui chieda di dire fai per me, noi faremo senza dire nulla. Noi siamo una parola troppo piccola rispetto a lui e non diremo mai nulla al suo fluire verso noi . Saremo il contatto primordiale di un era ma estinta e lì avremo compreso molte cose.

Avremo tutto e tutto saremo, nell’umiltà che ci distingue, non saremo che un ruolo che nel cuore capiremo. Seguiremo l’istinto che non pone spiegazioni , faremo errori e l’ego si manifesterà. Ogni prova può far cadere, ma l’esperienza pone il divenire e nulla conosceremo senza l’esperienza. La purezza al principio deve essere l’obbiettivo , ognuno avrà tutto e il bivio è solo quello che potremo fare. Ognuno avrà il dono della libertà e questo corre come un cavallo nella prateria dei giardini dell’eden, ma ricorderemo solo dopo che non possiamo essere in tutto, noi saremo solo in noi e lì avremo appreso l’eden stesso. L’amore.

Avremo il perdono in ogni errore, quando perdoneremo a nostra volta. L’imperfetto è il normale che si porta appresso e in questo il cammino è salita verso un ignoto che dona . La perfezione sarà totale quando non diremo mai un parola verso il diverso che vedremo, avremo accettato il mondo e noi avremo accettato noi stessi, la perfezione è solo il miraggio alla fine ma di quel poco che avremo veramente ne faremo tesoro, in nome dell’amore che ci appartiene nel cuore.

Avremo il coraggio delle nostre azioni , le reazioni solo conseguenza di un ciclo e noi avremo ancora il bivio , in questo non sapremo mai cosa accada . Ma la paura non confina nulla quando sapremo essere in ascolto della nostra coscienza. Tremeremo come foglie al vento ma poi tutto sarà pace, nel bene vivremo e male non avremo mai. La paura è solo l’esperienza da comprendere verso il coraggio che ci distingue sempre. Il valore di un essere si mostra all’avvento e mai nel pensiero di esso. Saremo in un presente e in quello saremo vivi .

Avremo molte cose da ricordare e molte da fare , noi siamo la sua parola che non diremo in suo nome. Saremo esseri umani semplicemente nel riconoscere quello che potremo vedere e mai potremmo dire: io non ho avuto l’occasione. Per l’amore non fa distinzioni alcune. l’amore non conosce lui e non te, conosce tutti allo stesso modo , lui è oltre al nostro essere qua, è così espanso che esiste in tutto e per tutti, a noi riconoscere la sua eterna vibrazione. Nel silenzione , noi siamo la sua parola….

Annunci

2 commenti su “Noi siamo la sua parola

  1. Quando il nostro dare sarà senza dire saremo lui in tutto: 🙂

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: