4 commenti

Il vecchio

Come il vecchio ricorda,
le onde del mare, nella panchina ormai vuota; osserva all’imbrunire….
Quanto dolore e paura, nelle sue mani…

Il viso,
segni del tempo ,
racconti
tra lui e il mare.

Lui e la panchina,
soli spettatori,
di quel mare dai mille segreti,
ricordi che solo lui custodirà..

Il vecchio mani al viso,
ricordi e un sorriso stanco,
amici nel sempre,
lui e il mare….

Mille e mille cosa ,
da raccontare,
il libeccio chiama parole del mare,
Il vecchio al vento , sa sempre ascoltare, il suo eterno amico …..

4 commenti su “Il vecchio

  1. Mille e mille cosa ,
    da raccontare,
    il libeccio chiama parole del mare,
    Il vecchio al vento , sa sempre ascoltare, il suo eterno amico …..
    E sfondi una porta aperta Daniele …. buona domenica!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: