4 commenti

L’uomo dell’oceano

Nelle sua lacrime crea maree,
amore e onde  del sentimento;
non confina il nulla..
Non puoi intrappolare l’oceano infinito.

L’uomo dell’oceano
è vivo nel suo sconfinare,
vivo nel suo abisso ,
vivo e libero nella libertà vera,

non racconta di trappole e scogli,
per arginare dolori per naufraghi sentimentali,
è vivo nel suo amare
senza mete e isole di un paradiso …

Odalische del dell’amore perduto,
cantano per ammaliare l’uomo dell’oceano,
ma l’oceano vive sol del suo suono unico ,
onde e fragori di un vento di ponente..

Non lo puoi possedere l’uomo dello oceano,
come puoi possedere un mare,
come puoi contenere un amore così grande,
come puoi pensare a questo…

Non potrai mai amare l’infinito dell’oceano,
la sua infinita vastità è di tutti, è amore per tutti ,
e l’uomo dell’oceano è l’unica
vera illusione reale di quest’amore a sconfinare…

 

Annunci

4 commenti su “L’uomo dell’oceano

  1. Ciao Daniele, vengo di proposito a trovarti per augurarti una Santa Pasqua a te e famiglia…ciao e a presto Pietro!!!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: