Lascia un commento

Di te

Di te, si perdon memorie ormai, parole di veleno che mai sono fiori del tuo paradiso.

Di te , occhi mai si vedono, semplici sussurri tremuli , timidi, dolci e innocenti ,come bambini nei campi dei fiori .

Di te, vorrei ricordare quel momento di amore, vero e unico , come il fiore montano sulla vetta erta che vidi .

Di te ormai cartoline sbiadite , in me.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: