Lascia un commento

Perché iniziare il Kundalini Yoga, racconti dell’allievo.

Il kundalini yoga, è una disciplina che rende consapevoli e infiniti.

Detto questo, capire nel dettaglio cosa sia il kundalini yoga è complesso da esporre in parole, ma come allievo da anni posso dare una mia personale interpretazione. Di fatto, fare yoga aumenta la consapevolezza di se stessi e, sviluppa il potenziale nascosto di tutte le persone. Ogni persona può a qualsiasi livello personale arrivare al massimo che in lui esiste. Ogni persona sarà come una singola persona a confronto con le stessa e non in paragone con altri. Non esiste il modello vero e proprio di riferimento, perché tu sei il modello di te stesso e come si dice nello yoga kundalini : la disciplina sarà l’unica amicizia che mai tradirà le tue aspettative.
Infatti questo “detto” è molto realistico, perché dove le persone vicine a noi possono far cadere i presupposti che abbiamo in loro, la stessa disciplina mai lo farà. Infatti si pensi questo, esistono tantissime lezioni che lavorano su molti aspetti, dal lato fisico, a quello mentale e spirituale e come tale sono come una soluzione per ogni nostra debolezza e dolore.

Dove la mente è a nostro servizio, noi siamo capaci di dominare l’universo intero e in questo il nostro livello qualunque sia e, quello sul quale incentriamo la nostra volontà arrivano a risplendere. Capita a tutti di avere momenti no, e spesso le persone che ci circondano provano con i loro mezzi, la loro esperienza a sorreggere la nostra “caduta”. Questo è un atto d’amore, ma di fatto all’opposto è una proiezione del loro bagaglio d’esperienze riposto in una persona unica e diversa. Questo spesso risulta poco efficace. Ma chi persevera nel lavoro su di sé, attraverso la pratica del kundalini yoga può contare su una auto disciplina neutra, che non è soggetta a pregressi di un vissuto. Ma lavora su una “cura neutra”, dove la riuscita è sempre molto forte. Certo che di miracoli non se ne parli, ma questo è comunque un aiuto molto forte. La stessa pratica del kundalini yoga mette a disposizione tecniche molto forti e attraverso la meditazione possiamo colmare le nostre “cadute”, aumentare la nostra auto stima e iniziare ad avere un corretto senso della relazione tra cuore e mente. Parlare di questo, a mio avviso è importante perché la relazione stessa tra : cuore e mente deve essere fatta in un modo corretto. La mente deve essere a servizio del cuore e mai viceversa. Sembra molto incerto come concetto , perché spesso noi abbiamo la mente che ragiona ed elabora tutto, vive nel passato e si basa sul pregresso di vita. Proietta al futuro vivendo tutte le possibili sfumature delle circostanze che viviamo . Ma di fatto eludiamo l’esperianza del presente troppo impauriti delle reazioni che abbiamo . Il kundalini yoga insegna a sostenere noi stessi ed a essere sostenuti, ma oltre a questo a sostenere la relazione tra causa ed effetto: sostieni la causa ed accettane l’effetto con dignità. Quindi parliamo in modo semplice di verità, dignità e di essere se stessi con una direzione che non oscilla sotto i colpi della mente negativa e delle persone priettive.

Si deve anche fare una considerazione il corpo è gestito dalla mente e se la mente è sana il corpo è sano. Il corpo trova nel kundalini yoga una serie di innumerevoli lezioni ,che servono ad aumentarne lo stato di salute, forza, dinamica ed equilibrio. La mente all’opposto trova sempre una direzione primaria che pilota lo stesso corpo al successo in questo. Giustamente va fatta una considerazione: tutti i risultati ottenuti sono merito della nostra dedizione in tale disciplina, ma cosa che ci tengo a dire i risultati arrivano molto in fretta. E’ la semplice relazione tra impegno e risultato e mai si deve pensare che il “far nulla ” porta a migliorare stati fisici e mentali . Il tempo è ottimo alleato ma, come personale pensiero dico che attendere è privarsi di un risultato in modo più veloce.

Personalmente dico per concludere, che praticare kundalini yoga è adatto a tutti, non discrimina nessuno per età e livello fisico e mentale, anzi porta a far risplendere le persone come diamanti sempre e comunque, dona pace e forza . La dignità stessa di una persona risiede in un corretto rapporto che si ha con se stessi e come tale l’auto stima che deriva dalla pratica e la “centratura” dirigono noi verso un risplendere unico. Questa direzione sembra a parole molto poco flessibile, ma in realtà noi diventeremo elastici non solo fisicamente ma anche a livello mentale. Perchè come già detto prima, quando la mente è al servizio del cuore, il cuore è illimitato la mente è spesso soggetta a “steccati”, quindi avremo una direzione di vita e una elasticità totale, toccheremo l’infinito che in noi risiede.

Di fatto noi siamo “esseri finiti che veniamo da un infinito per una esperienza umana, ma possiamo essere infiniti nel nome della verità che in noi risiede, e provare in questo l’esperienza stessa del divino che in noi vive.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: