Lascia un commento

In noi potremo

In noi potremo, essere anche amanti clandestini, un moto di passioni che non trova le giustificazioni.
Parole dette a distanza, poi urli e poi abbandoni. Da lontano ci siamo osservati, ammirati e odiati, abbiamo mentito a tutti per essere poi quel che oggi siamo…
Non possiamo fingere , maschere di cera in noi, sfiori e poi ci fermiamo. Tremiamo un attimo il contorno della mostra vita emerge , diciamo basta e in angoli ci osserviamo, le mani tremano vogliono un contatto, calore e un no .. Poi si stringono e le labbra chiedono, si avvicinano e si toccano, sapori e contatti , ci stiamo avvicinando. Passione e sapore le mani corrono e poi, ci fermiamo un attimo, domande se del giusto esista un futuro. Gelido il momento.
Siamo ancora all’angolo, poi il fuoco non si ferma la lingua vuole la sua giusta collocazione , il gioco ė caldo , incavi nuovi e tessuti che se ne vanno. Adesso nudità vera e nettare che assaporo, il piacere esplode e non esiste il tempo in questo momento. I corpi sono vivi e tremano mentre le mani sbottonano i pochi indumenti che restano. Menzogne per esserci e paure di esserci persi…
Le mani giocano e trovano il piacere , sapori che si fondono e umori impazziti. Tutto si trasforma in acqua e il piacere urla , reclama , poi attimi e ci osserviamo ma nulla ferma quel che volevamo , i corpi vogliono la gloria dei sensi, l’amplesso … La passione l’orgasmo , tutto… Il piacere non trova fine , il piacer dice cosa vogliamo al di la di parole che ci raccontiamo , tutto scorre in attimo . Onde di passione , ci stiamo amando .
Il gioco non trova fine, il gioco procede tra sapori che si mischiamo di me e te, il sapore è dolce , il calore intenso , ti sento pulsare e impazzisco in me . Tu osservi vuoi donare un piacere , quasi a voler vedere il mio sottomettermi alla tua bocca ed io accolgo questo. Carezze non è quel che sembra ,passioni e calore e poi esplode tutto in questo strano luogo.
Il tempo passa e vorremo fermarlo, vorremo non porre fine a questo momento , lo volevamo al di la delle bugie dette, ci siamo assaporati all’infinito. Nel palato sento te, e tu sorridi , sei bellissima , lo devo dire.
Stiamo quasi per dire é tempo , poi ancora ti dono piacere , un piacere solo isolato ,tuo intimo , bagnato ed io gioisco in questo . Vedo il sole é rosso, adesso il rosso racconto in una linea unica quel che è stato…
Semplicemente noi , quello che mai ammettiamo e poi viviamo davvero al finire.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: