Lascia un commento

Labirinti

Il silenzio avvolge quella oscura immagine di un corpo , il silenzio è totale , delle parole solo l’eco.
Distante il corpo , netto, e tronco nella scala che ricerca nel vuoto che divide.
Nel silenzio che domina , la musica si fa unica , tra un tremore e l’immoto passo che non arriva , osservo la stanza dall’alto.
Il labirinto che sto chiamando , è dell’anima il nefasto luogo , rondini mai esiste in una primavera nuova. Possono ora volare verso terre lontane ed io,con loro.
Indefinita metà , che pace trova , io volo, io osservo me stesso immobile . Io volo sono distante dall’eco delle parole e il mio silenzio di fa musica , in questo labirinto di vita .

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: