Lascia un commento

Semplice timidezza

Non sai mai, che sia davvero.  Non lo sai, alla fine se sia timidezza o voglia di amare , si amare , in quel modo ormai perso. Non sai mai tutto, in questa strana storia. Osservi e non sai , se sei distratto o se vivi in un mondo a parte per un momento. Alberi come pareti a proteggere l’unico attimo di un eterno che di luce vorrebbe vivere; una semplice panchina tra le ombre di un sole che urla e che urla di amarsi. E tu non sai, se amare sia in quel momento, un gesto o un silenzio, un bacio sfiorato da labbra che non sanno la vera strada adesso.

Semplice timidezza, come uomini di un tempo troppo lontano, quando la passione viveva di tempi lunghi , e un bacio, quel salato al palato , era l’atto profondo per volersi. Dove tutto non si perdeva , per un luogo vicino o lontano, per una attesa . Nel cuore tutto poteva essere sopportato. Nel cuore tutto esisteva , con eleganza, e classe. Un erotismo vero, fatto di sguardi, e attesa. In quella panchina, il silenzio, la luce, l’attesa, il semplice parlare di un cuore un pò stonato, rende tutto perfetto. Non c’è un mondo vero, in un cosmo d’amare dove di noi non sa nulla, e mai potrebbe capire, cosa possa essere l’insieme , l’involucro di carne , che racchiude anime perfette e unite, da una trasparenza che non è visibile . Semplice timidezza, questo respirare l’affetto che colma il cielo, un insieme perfetto.
Non potrai mai dire al mondo, ma potrai sempre dire io e te , l’universo insieme. Liriche d’anime distanti e mai perse….Parole e parole, a frenare ansie d’eccesso , un tempo passato ti assorbe e tu, stai amando , con gentilezza. Una verità rara, perchè non c’è l’attesa a spaventarti. Sei in quello spazio personale e silenzioso, e ascolti come le tue parole escano e fluiscano in questo cosmo di voi due. Frazioni di tempo immenso .

Su quella panchina , un mondo si è avverato, non ci sono rimpianti, non ci sono parole vane e gesti che avresti voluto e, non hai fatto. Per una volta senti che sia la perfezione d’insieme di due persone . Una semplice composizione musicale, che solo voi due potete sentire.

Sarà timidezza, o paradiso. Non importa adesso quel che sia, sai che esiste quel che mai pensavi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: