Archivio | maggio 2014

Stai esplorando gli archivi per data.

si infrange

Volevo escludere la memoria , ad un certo punto. Un punto morto di me, lato nascosto o negato da me stesso all’evidenza della vita.Poi mi dissi tutto si infrange. Siamo solo un moto ondoso senza padroni, senza un perchè. Non è l’amore che manca, non è il calore assente, è solo il dover osservare impotente […]

Di emozioni mi coloro

Il volto stanco che del bianco e del nero somiglia Come inerme al vento la carta prima di ogni temporale . Non ha luce, ne colore , ha bianco e nero delle ombre mai scritte. Di emozioni mi coloro, come i pastelli per colorare, Ripassi i colori e crei tonalità ignote . Emozioni di arcobaleni […]

Il mio vuoto

Si dice che del silenzio l’anima sia colma. Il mio vuoto è estasi. Perdere ogni ricerca e ogni speranza quando abbracci quella pace ancestrale , unica e profonda . Strana magia diventa e tutto arriva a te . Il mio vuoto è la sensazione interiore più intima che possiedo . Vorrei capire chi urla e […]

Avrei voluto dirtelo allora

Originally posted on consapevolezza dell'anima:
Avrei voluto dirlo , Quella assurda sensazione , quel freddo che poi mostra il calore, Di un abbraccio , ma arrivato , di un volto mai mostrato, di un perché vero . Avrei creduto alla tempesta , Se tu, il mio sole senza fine avesse scaldato la parte gelata…