Lascia un commento

Di emozioni mi coloro

Il volto stanco che del bianco e del nero somiglia
Come inerme al vento la carta prima di ogni temporale .
Non ha luce, ne colore , ha bianco e nero delle ombre mai scritte.

Di emozioni mi coloro, come i pastelli per colorare,
Ripassi i colori e crei tonalità ignote .
Emozioni di arcobaleni in stanze senza finestre
Tutto si impregna di fantasia e da vita alla magia .

Di emozioni mi coloro, perché non hanno tempo e ne luogo
Immoto ed a occhi chiusi compongo la vita .
Solo , non importa , non ferisce , non sanguina nulla ormai.
I fuori più belli hanno la primavera, il colore , fragranza di respiri che nessuno dimentica .

Di emozioni mi coloro, poiché nulla e nessuno posson uccidere
Ciò che io ho dipinto in un luogo senza finestre , nel cuore che possiedo .

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: