Lascia un commento

Pensiero 26/1

Ogni tanto mi perdo , mi sento bene in quel momento . Quasi a voler farmi star distante da ogni logica . Ogni tanto mi perdo e mi ritrovo , ma mai nello stesso punto .
Ogni tanto mi ritrovo , eppure non ho mai la stessa faccia. Anzi, migliora anche se ho pianto . Un pianto in silenzio , perché l’anima piange in modo così muto che solo pochi credono che sia vero . Io ci credo, la vedo in quegli occhi così profondi , che quasi mi perdo . Mi rifletto, e mai mi macchio. Ci resto dentro e mai mi intrappolo . Mi perdo e poi cresco. Metto fine e poi start. Un giorno forse il labirinto sarà vinto . Un giorno , non ora.
Io mi perdo , volutamente . Non sto a mappe e ragioni , sto solo . Sto in silenzio . Brucio e mi spengo . Ci son attimi di me che mai ricordo . Eppure di me stesso ho stima, so il valore , poiché non mi confondo tra me e qualcuno . Anzi io mi distanzio, lo sfioro e sfuggo. Non mi intrappola la vita , ma il cuore ogni tanto. Ma il mio cuore batte un po scassato , perché stona davanti a qualcosa di troppo perfetto. Mi vedo così e mi perdo .

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: