Lascia un commento

L’odio vince la paura

Ci hanno raccontato che l’amore vince su tutto, ci hanno ingannato l’odio vince la paura .

L’odio questo sentimento opposto, questo sentimento mentito spesso e tenuto segreto ha forza. Vive di coraggio, vive nascosto in ognuno di noi . È rinnegato e esiliato , confinato in quella prigione che tutti dicono debba stare , eppure lui è così libero in tutti noi … l’odio si nasconde dentro ad ogni nostra celata bugia , lui vive e respira dove noi crediamo che non debba esserci .

Ci hanno detto che l’amore vince sempre su tutto, ma non hanno mai detto che dell’amore puro pochi ne conoscono la vera essenza , abbiamo preso l’amore e in esso siamo cresciuti . Abbiamo creato confini con l’idea di difenderlo e di elevarlo . Abbiamo nel nome dell’amore cercato l’amore , ci siamo eletti noi a legge sfuggendo alle sue regole . In nome dell’amore abbiamo creato guerre , e distrutto molto di quel che ci circonda, non era amore era odio che nutriva il nostro coraggio di agire , avevamo solo un velo sottile a confondere la suprema verità. Non era amore era odio , un odio vero verso ciò che abbiamo usato senza limiti . Abbiamo in nome dell’amore preso posizioni senza logica e pure questo non era amore ma bensì odio . L’odio muove senza temere , è un sentimento forte e profondo che non conosce le azioni e chi o per cosa le facciamo è radicale , è molto più profondo e ben poco distingue .

Noi abbiamo sempre avuto bisogno di essere motivati e affascinati e questo che ha distorto il senso tra amore e odio : l’amore semplicemente ama , l’odio crea molto di più e in modo espanso si dilaga , si trasforma in sembianze diverse e ci confonde.

Ci hanno mentito inconsapevolmente su cosa sia l’amore e l’odio , su questa lotta eterna senza confini . Tutto accade per un motivo e in questo ci sono le risposte . Tutti noi viaggiatori del tempo e dello spazio cerchiamo risposte , cerchiamo per consolare noi stessi e l’amore mancato che sfugge , che ci sfiora ma mai fiorisce davvero . L’amore cerca ma non le risposte , cerca semplicemente di “essere”. Invece noi non siamo in quella verità di “essere”, noi cerchiamo l’appartenere , noi cerchiamo il diritto di proprietà in tutto, ecco questo lo muove meglio l’odio poiché per possedere si deve essere disposti ad andare contro paure indicibili e tal volta pure tragiche , in tutto questo non può esserci e mai ci sarà amore. Abbiamo voluto un amore bugiardo invece che un odio sincero che poteva essere trasformato in un amore vero , c’è così differenza tra il mentire e rendere le menzogne così vive da essere quasi protagonisti veri in una verità che ci fa lottare . Questo umile amore non lotta esiste e si moltiplica senza nessun sforzo , senza far rumore , senza nulla togliere .

In nome del nostro “io” abbiamo creato un mondo nel mondo ma a quale prezzo? Il prezzo di perdere la purezza dell’amore per abbracciare la durezza dell’odio , c’è troppo fallimento nascosto in ognuno di noi che cerca perdono . Eppure nessuno vuole un perdono in ciò che crede un diritto , l’odio è il diritto massimo che esprimiamo per scavalcare ogni nostra paura, per somigliare , per sentirci protetti , vestiti e mai nudi dei nostri sentimenti veri, si quelli più fragili che in realtà sarebbero forza vera.

L’amore non ha mai chiesto di credere esiste , l’amore non ha mai chiesto nulla di tutto ciò che noi professiamo . L’amore è la galassia che tutto include e nulla trattiene . Vive e si replica nel cuore in quello spazio illimitato. Eppure qualcosa è stato confuso e in quella confusione hanno dilagato eleganti parole , si sono mosse le masse . Inutile dire che la contraddizione è il paradosso sono la più semplice spiegazione della vita stessa . Nessuno forse potrà accettare che l’odio nascosto è più vivo dell’amore manifesto, ebbene la verità crea dolore ma mai paura, se del dolore nella verità ne siamo un po’ portatori l’amore ha messo in noi il seme della rinascita. Se la paura muove ogni nostra azione dell’odio ne saremo sempre portatori , avremo bisogno di manifestare per difendere , avremo la necessità di urlare per spiegare e creare quella forzatura che serve a non farci sentire sottomessi o sbagliati . Il vero errore è solo non averne una verità Di cosa noi portiamo in noi che ci fa muovere di più . Una strana bilancia intangibile quella che ci appartiene e se potessimo soppesare azioni e parole dividendole in quei piatti uno dell’odio e uno Dell’amore , vedremmo una verità diversa . C’è una realtà nascosta da scoprire e questa resta l’unica resurrezione che eleverà la nostra anima . È vero non siamo perfetti , anzi siamo giusti nella nostra imperfezione che permette la crescita e la sperimentazione di questa vita , allora consapevoli di questo possiamo vedere tra le righe delle nostre azioni . Possiamo ammettere se l’odio è più forte dell’amore e se forse si possa ogni tanto fare un passo indietro . Ci vuole coraggio ad affrontare la vita con meno odio , ci vuole coraggio a portare l’amore dentro di se quando con l’odio si ottiene di più . Non è un cammino facile ma nemmeno essere veri lo è . C’è troppa centralità singola per definirne un linea di verità unica eppure esiste qualcosa che in noi possa farci perlomeno riflettere su cosa sia più giusto . Esiste questa opportunità è solo uno stato di coscienza che ad un certo punto analizza il senso stretto della parola odio e della parola amore .

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: