poesia

Le cime

Osservi una vetta, c’è nebbia e l’orizzonte non lo sai immaginare Scalpiti, la frenesia rallenta il tuo passo , la Cima è distante la passione arde Prendi fiato e prosegui , sono così infinti questi sforzi , insensati e figli di un paradosso Cerchi le cime e poi hai già le vertigini , si la […]

In te confido

In te confido e ripongo , ogni mia fragilità . Vero o falso che sia, io unisco me alla tua energia . In te confido poiché sei spazio ed io mi rassicuro , in ogni tua forma e dimensione in te posso essere forma . Non c’è geometria ma solo spazio e libertà . In […]

Il canto

Il canto Erodo pareti , con il mio urlare, distorto e assonante, senza strofe da intonare.   Mondo che rincorro, con il canto, che stonato rimane come l’immagine di una speranza, che nessuno concede. Canto, senza pensare, tutto è contro, canto, come un urlo al buio, dove tutto rimane nascosto. Il canto rimane segnale, che […]

Ho incontrato il sole 

Ad occhi aperti , ho ammirato , il bagliore  sbagliato , il compromesso d’immagine riflessa,  me stesso e la sua ombra impressa. Imprimeva il tempo una luce senza senso, ed io nel paradiso , non avevo sorriso. Ho incontrato il sole , quando il volo era libero , quando di ogni forma  l’occhio vedeva il […]

Tempeste 

E poi sentiremo le sonorità della tempestaE poi ad ogni goccia , una nota cadrà sullo spartito del tempo , ode all’amore ed al suono del suo vibrare , in quest oceano tra cielo e mare . Ed io ci sarò , come un salice piangente , nel suo eterno restare attaccato alla madre terra […]

se

tu non fossi ciò che di peggio in me agita ogni lato che più mi spaventa, io non saprei che la cura esiste. se tu, in ogni lacrima che lascio cadere, non fosti movente e cura, io non saprei , che di me c’è giorno e notte. se tu, in me non sei io non […]

Vertigini

Avevo le vertigini, le vertigini d’amore Cadevo nel vuoto, del sentimento Stordito, ignaro del perché Primitivo e primordiale vivere del cuore Ero spoglio, ero autunno perenne Ero nel vento, sedimento del mio cuore , traccia della carne in cortecce altrui. Ero in caduta a occhi aperti, amavo. Dolore e piacere , navigavo . Vortice e […]

Di emozioni mi coloro

Il volto stanco che del bianco e del nero somiglia Come inerme al vento la carta prima di ogni temporale . Non ha luce, ne colore , ha bianco e nero delle ombre mai scritte. Di emozioni mi coloro, come i pastelli per colorare, Ripassi i colori e crei tonalità ignote . Emozioni di arcobaleni […]

Considerare

Voglio solo considerare , un egoismo vero , giusto , assoluto Amare , per come sono capace, senza libri di storia, foto in bianco e nero. Considerare , me stesso, come un maschio egoista, con un vestito a fiori, in gonna Un maschio , un amante , un pezzo di me al femminile , un […]

Onore

Onora la vita , essendo tu stesso il principio indissolubile di essa. Eleva la vita, nel suono che muove la tua anima in movenze folli. Non aver cura dell’occhio che parla , della voce che ferisce, tu sei la vita, sostanza unica di un cosmo di stelle. Onore alle lacrime , poiché in esse, nella […]

Anfratti

Spazi, mai colmati da sentimenti in erba, spazi angusti, disgusti e armonie sperse in pensieri d’amore, e dolore . Cronico il mio voler la malinconia, spia del tempo spia del passato, futuro ormai privato in quel che cuore voglio chiamare. Vorrei anfratti, tra pagine di lacrime e sorrisi, un mare salato , osservando me stesso, […]

Sto perdendo

Mi sto dissolvendo da ciò che solo ieri era, perdendo memoria di ieri. Perdendo chi ieri era, con me e in me. Sto perdendo il senso della radice , aggrappata all’uomo , Perché nell’uomo dove attecchisce non ci sarà mai gioia. Sto perdendo il senso terreno, quel senso che lega e mai fa volare. Sto […]

Visione

La visione, semplice illusione di un mondo che confini, Potere o volere, io vorrei vedere a occhi chiusi, questo confine sparire. L’amore non lega a se, nulla e nessuno, visione di una movenza popolare che uccide tutto. Visione , nella mia follia dedicata, come una ricerca del vero, in questo mistero , che vita chiamo […]

Tornerò

Prima o poi tornerò , lo farò sottovoce . Adesso sono un funambolo , che proseguendo il suo cammino sospeso dal solo suo equilibrio , prosegue. Osserva sospeso la corda, dove cammina , tra terra e cielo . Tornerò da questo viaggio ,sospeso , sottovoce, ma tornerò . Nulla è più bello del ritorno , […]

L’uomo osserva

L’uomo , osserva il mare e, l invidia l’assale. In questa sconfinata spiritualità , perdersi vorrebbe, in un silenzio che cala , in se stesso, sempre più. L’uomo osserva il mare , nella surreale sintesi della sua essenza , spersa e ritrovata Alba, e linee di confine , in questo mare dove navigare dentro se, […]