poesia

Le cime

Osservi una vetta, c’è nebbia e l’orizzonte non lo sai immaginare Scalpiti, la frenesia rallenta il tuo passo , la Cima è distante la passione arde Prendi fiato e prosegui , sono così infinti questi sforzi , insensati e figli di un paradosso Cerchi le cime e poi hai già le vertigini , si la […]

In te confido

In te confido e ripongo , ogni mia fragilità . Vero o falso che sia, io unisco me alla tua energia . In te confido poiché sei spazio ed io mi rassicuro , in ogni tua forma e dimensione in te posso essere forma . Non c’è geometria ma solo spazio e libertà . In […]

Il canto

Il canto Erodo pareti , con il mio urlare, distorto e assonante, senza strofe da intonare.   Mondo che rincorro, con il canto, che stonato rimane come l’immagine di una speranza, che nessuno concede. Canto, senza pensare, tutto è contro, canto, come un urlo al buio, dove tutto rimane nascosto. Il canto rimane segnale, che […]

Ho incontrato il sole 

Ad occhi aperti , ho ammirato , il bagliore  sbagliato , il compromesso d’immagine riflessa,  me stesso e la sua ombra impressa. Imprimeva il tempo una luce senza senso, ed io nel paradiso , non avevo sorriso. Ho incontrato il sole , quando il volo era libero , quando di ogni forma  l’occhio vedeva il […]

Tempeste 

E poi sentiremo le sonorità della tempestaE poi ad ogni goccia , una nota cadrà sullo spartito del tempo , ode all’amore ed al suono del suo vibrare , in quest oceano tra cielo e mare . Ed io ci sarò , come un salice piangente , nel suo eterno restare attaccato alla madre terra […]

se

tu non fossi ciò che di peggio in me agita ogni lato che più mi spaventa, io non saprei che la cura esiste. se tu, in ogni lacrima che lascio cadere, non fosti movente e cura, io non saprei , che di me c’è giorno e notte. se tu, in me non sei io non […]

Vertigini

Avevo le vertigini, le vertigini d’amore Cadevo nel vuoto, del sentimento Stordito, ignaro del perché Primitivo e primordiale vivere del cuore Ero spoglio, ero autunno perenne Ero nel vento, sedimento del mio cuore , traccia della carne in cortecce altrui. Ero in caduta a occhi aperti, amavo. Dolore e piacere , navigavo . Vortice e […]