Archivio tag | amico

La libertà.

La libertà non puoi nemmeno volendo escluderla da te stesso, non puoi eliminarla . La libertà è l’unica cosa che finisce al finire della vita stessa . Il paradosso che tutti vogliono la libertà ma sono estremante capaci ad assottigliarla in modo inconsapevole , il vero paradosso è nel senso della parola , nella sua […]

Un mondo in venti parole

Quanta tristezza possa esistere in un solo istante nemmeno una vita intera lo racconterebbe. Il mondo è l’immensità , il mondo è la realtà che tutti vivono e che tutti non vedono… Siamo solo un insieme di persone e vita, e pure tutto questo sembra sempre troppo poco, le parole più belle sono come le […]

Otto passi

Otto passi  a ricordare, il salto nell’infinto che farai, lo ambivi e non sapevi , hai amato e nessun ha compreso, tutto è stato . Ora sei davanti al salto e tu saprai che fare.. Una lunga storia  che chiamavi amore si spezzata ad un tratto, eri felice ,ma era apparenza di una relazione. Il […]

L’amico

Il mare, parla,lo ascolto… il racconto, é vita, di un sempre, lui ha visto,il viaggio infinito, ha udito speranze, cantate sotto le stelle, asciugato lacrime, della tristezza, è stato e lo sarà… Confidente dell’eterno , lui é l’amico del sempre, che nulla chiede e tutti ascolta….. Lui è il perpetuo, tempo incessante, dove riporre il […]

Pendolari dell’anima

Realtà fatta, di esclusione, terrena e aurea, limite di un vivere, treni pieni d’anime , vagano in viaggi .. Il rimanere in mondo proprio, rende la vita vuota; vuota, come una sete nel deserto, ritmi scanditi, volti simili, se non per fisionomie, incompatibile vivere, accelerazione, in fondo questa è storia, contemporanea, di un mondo che […]

Il dominio

Il dominio non è nel tempo, non esiste nel sentimento, vero sentire , libero percepire, anima che libera l’espressione di se stessa, Infondo chi siamo, se non quello che vediamo, apparenza dirà l’amico, ma il dominio è conoscenza di coloro, che si sono visti riflessi. Non rimane che trovare , il respiro da dominare, vedere […]

Condividere un dolore

Siamo distanti ma così vicini, parliamo ,scherziamo e ci capiamo tutto in una normalità. Poi a un certo punto uno squillo, si dai, uno squillo di telefono nulla di che , poi il dramma ,che se anche non è tuo ti pervade, non trovi le parole di conforto, non trovi la forza di donare un […]