Archivio tag | consapevolezza dell’anima

Dai al cuore voce

Dai al mio cuore voce. Dagli voce, paura, dagli forza per urlare. Dai al mio cuore mani possenti, per scalare vette di paura, per farlo arrivare dove la luce è più pura. Dai al mio cuore il coraggio condiviso, tra un sogno nel tempo e il presente che vive, dagli parole che si possano capire, […]

Volare, tra oceano e ….

Volare, senza cadere , per poi avvitarsi in se stessi, contorti come discorsi che in noi ci raccontiamo… Volare, tra oceano e cuore, sconfina la voglia di lei . Tu viziato da una vita che non vuoi , passione tra te e il mare.. lei il mare di emozioni che per te vorresti. Come puoi […]

Voglio raccontare

Voglio raccontare, una storia semplice. Una storia di domani , perchè non ci si deve mai fermare ad osservare nulla senza volere un orizzonte per se stessi. Voglio raccontare di momenti , belli e vivi, di un moto ondoso che trasporti il mio cuore lontano, da tormente e dolore. Il mio vedere non è fantasia, […]

E poi ci svegliamo , così , per caso

Tutto ha una assurda velocità , noi un po’ malconci , malinconici, persi in troppe parole , ci stiamo svegliando . Quanto corre questa vita, rincorre e scorre mentre nulla cambia . Un amore che va e uno che arriva , il cuore a pezzi da ricomporre tutte le volte . Ci vorrebbe la dottrina […]

Randagi di vita

Randagi di vita, semplici spersi in un mondo assente e , silente di parole vere. Parole mai adatte e mai calzate nei momenti giusti; ingiusti diremmo se, di giusto poi ci fosse qualcosa se non sapere che noi ci siamo . Un perchè vero, non voglio sapere, perchè randagio mi sento, e sperso voglio navigare […]

Stanze

Non esistono momenti adatti per sognare, esistono solo e ,semplici momenti, dove lasciarsi trasportare da onde sonore, profonde e infinite. per creare spazi nuovi, e mai accesi, come stanza che si devono esplorare. questo vagare tra un noi e noi e, una musica . semplici ricerche e mai fughe, solo orizzonti di una realtà in […]

Un mare di emozioni

Un mare di emozioni , che stanno morendo in un mortale corpo. Chi sia il soggetto poco importa ormai , il cielo non celebra mai stelle prima dell’ultima notte di un estate. Un mare , il suo ricordo, in mio e il tuo passaggio, su quella spiaggia. Un mare che tiene in se tutti i […]