Archivio tag | essenza

L’uomo osserva

L’uomo , osserva il mare e, l invidia l’assale. In questa sconfinata spiritualità , perdersi vorrebbe, in un silenzio che cala , in se stesso, sempre più. L’uomo osserva il mare , nella surreale sintesi della sua essenza , spersa e ritrovata Alba, e linee di confine , in questo mare dove navigare dentro se, […]

Il male oscuro

Esistono dolori al dei la della carne, del male e della terra, dello stesso cielo che osservi . Un male che non puoi vedere e sentire arrivare. Il male stesso vive nell’anima che si perde, naugraga di un mare troppo vasto, di una terra senza luce e né orizzonte. Un cielo privo di nuvole e […]

Nella stanza , l’ultimo respiro

Di una vita, non si ha memoria . Della memoria stessa , se ne perdono le sensazioni ad ogni volta che cercherai di ritrovare il momento ormai andato. Di quanti respiri dovrai vivere , e di quante ore ne terrai a mente. Quante volte il gioco del tempo sembra aver dato spazio a me. Poi […]

Rivelerò

Rivelerò un mondo nascosto dove d’amore si crea, dove d’amore non esiste la traccia, un macchia rossa su un camice senza tempo. Rivelerò la mia assenza quando la mancaza spezza le lacrime e mai una di esse toccherà il suolo, di me vuoti dimenticati in un mare falso , lettere scritte in bottiglie per naufraghi […]

L’ossessione

il profumo va vibrare sensazioni calde ,dell’anima inquita. Pelle all’aroma d’amore, colore candido in un rosso passione dei sensi ormai mossi, onde di calore che scorrono in pareti verticali, il corpo. Ossessione, d’amore , calda e penetrante e tu, parete vibrante ora tremi e muovi l’universo dei sensi in te, lei o lui , cosa […]

Le radici

La madre vede crescere in lontananza un amore ormai svanito, vita dona e libertà che segue la via, le mani lontane come radici spezzate . Ogni essere cresce solo, come un contratto dell’isolamento perenne, nasci solo e finisci solo, triste destino che ridere porta, quando comprendi l’essenza di una beatitudine suprema. Idillo unico e assoluto, […]

Assenza

Come pioggia nell’arido terreno, trovi assenza di sentimento nel cuore chiuso all’amore , cerchi la goccia di quel traboccare, come tempesta d’acqua al suo scrosciare , poi prendi il vento della paura e tutto arido rimane . Assenza e volere, tra paura e desiderio, amare e non possedere tra la scommessa di libertà che cerchi. […]