Archivio tag | pioggia

Tempeste 

E poi sentiremo le sonorità della tempestaE poi ad ogni goccia , una nota cadrà sullo spartito del tempo , ode all’amore ed al suono del suo vibrare , in quest oceano tra cielo e mare . Ed io ci sarò , come un salice piangente , nel suo eterno restare attaccato alla madre terra […]

Avevamo scelto

Avevamo scelto un anonimato erotico, un attimo senza vincoli, un dolore misto a piacere. Ombre solo ombre , in questa paranoia di vita alla luce di tutti i giorni. La notte, si la mia amica notte che nulla mi veste e di tutto mi spoglia, anche le inibizioni più profonde. Attesa senza fine di sapere […]

Uomo alla ricerca di se stesso

Passi a svelare il mondo , un po magico e un po nascosto per volere, collera , ira e poco amore vero. Un abbraccio che male non fa, come un pensiero libero, che spesso in gola resta come un presupposto mai messo in atto. E il mondo gira come un giostra e l’ipocrisia rimane. Tra […]

Vorrei un onda …

  Vorrei un onda a cancellare il ricordo impresso davanti a questo mare, incontri solitari sempre sospesi da un tempo , tra nuvole che vanno e , baci rubati .. Vorrei un onda per dimenticare la sofferenza che in me appare; appare in questo tramonto che di lei sa, quel sapore tra salato e amore […]

Piove

Piove, cielo terso e nuvole in lotta, ricordano che ci sia ora, piove, liberazione come avvento della vita.. Piove e tutto rinasce, acqua che cade come lacrime trattenute in quel tuo abisso terreno , piove e le nuvole esprimono per te.. Piove , gocce di intima sensazione sul viso che poi sorriderà, e tutto così […]

Le ultime gocce

A gli occhi passa il fumo di un sigaretta mai spenta, nuvole su nuvole che dalla finestra vedi, fuori gocce su gocce.. Non c’è pensiero, il vuoto è totale, nessuna parola le gocce potranno lavare , ormai tutto è dissolto. Le ultime gocce cantano di un pianto che non ricordi avesse un perché, fuori piove […]

Pioggia Nera

La goccia cade, nera nel suo colore, anela in sé il lutto… Dolore, di mondo che ormai chiede la fine, torture iraconde, alla madre della vita. Uomo, che tutto conosce e tutto annienta, ora vedi il miracolo, della pioggia nera… Osservi, non comprendi, la terra hai bagnato, rosso  sangue, segnali di morte, in nome e […]