Archivio tag | poesia

La libertà.

La libertà non puoi nemmeno volendo escluderla da te stesso, non puoi eliminarla . La libertà è l’unica cosa che finisce al finire della vita stessa . Il paradosso che tutti vogliono la libertà ma sono estremante capaci ad assottigliarla in modo inconsapevole , il vero paradosso è nel senso della parola , nella sua […]

La caccia alle streghe

Dove finisce tutto il bene che abbiamo pensato e cercato ? Uniti ma non troppo frustrati e partecipi di una inquisizione che ormai pesa . La caccia alla streghe perde voce adesso, quando ogni nostra libertà sembra sempre più lontana . Abbiamo urlato contro chi non rispetta le regole , abbiamo inquisito per bramare nel […]

In te confido

In te confido e ripongo , ogni mia fragilità . Vero o falso che sia, io unisco me alla tua energia . In te confido poiché sei spazio ed io mi rassicuro , in ogni tua forma e dimensione in te posso essere forma . Non c’è geometria ma solo spazio e libertà . In […]

Siamo tutti chiamati alla vita

Non è più tempo di cercare il tempo, il tempo stesso è qui e ora. Chiamati alla vita ora più che mai quando tutto si arresta e l’orologio corre solo . È così il nostro tempo un presente solito al vento del dolore e della paura , nessuno però tremi oltre oggi perché in questo […]

20/3/16

Ne guardi sempre un lato, ammirare questa luna. Il lato opposto da baciare , quello fragile ed esposto , quello che sanguina in te . Perché l’amore non è distante , assente , è solo ferito . Una malattia incessante quella di amare , che nessuno cura e che non vive di parole . Puoi […]

Dai al cuore voce

Dai al mio cuore voce. Dagli voce, paura, dagli forza per urlare. Dai al mio cuore mani possenti, per scalare vette di paura, per farlo arrivare dove la luce è più pura. Dai al mio cuore il coraggio condiviso, tra un sogno nel tempo e il presente che vive, dagli parole che si possano capire, […]

Vertigini

Avevo le vertigini, le vertigini d’amore Cadevo nel vuoto, del sentimento Stordito, ignaro del perché Primitivo e primordiale vivere del cuore Ero spoglio, ero autunno perenne Ero nel vento, sedimento del mio cuore , traccia della carne in cortecce altrui. Ero in caduta a occhi aperti, amavo. Dolore e piacere , navigavo . Vortice e […]